Villa Literno

Brucia rifiuti in un’area abbandonata: arrestato 32enne liternese

Villa Literno – Colto in flagranza e sottoposto ai domiciliari, in attesa di giudizio, un 32enne di Villa Literno, Domenico Fabozzi, arrestato dai carabinieri con l’accusa di combustione illecita di rifiuti.

L’uomo è stato sorpreso dai militari della locale stazione subito dopo che, in via Panaro, in un’area in stato di abbandono situato vicino alla sua abitazione, aveva dato alle fiamme dei rifiuti.

L’incendio ha coinvolto anche rifiuti speciali di varia tipologia tanto da richiedere l’intervento dei vigili del fuoco di Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico