Caserta

Artisti casertani, inaugurata la sala espositiva di Villa Vitrone

Caserta – Nella sala convegni del Polo Culturale di Villa Vitrone è stata inaugurata la nuova sala espositiva della struttura intitolata a Crescenzo Del Vecchio Berlingieri.

Alla cerimonia, oltre al presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, e all’assessore provinciale alla Cultura, Gabriella D’Ambrosio, hanno preso parte il responsabile del Museo del Coni, Michele De Simone, il responsabile della Biblioteca provinciale, Giuseppe de Nitto e il responsabile del Museo Olivetti, Mauro Nemesio Rossi. In sala presenti anche i familiari di Crescenzo Del Vecchio Berlingieri.

“La nuova sala espositiva – ha dichiarato il presidente Zinzi – arricchisce ulteriormente il Polo Culturale consentendo nel contempo di dare una vetrina agli artisti della nostra terra e non solo. Bisogna riconoscere il valore di chi, con le proprie opere, consente al nome della nostra provincia di travalicare i confini regionali e talvolta nazionali. La scelta della personalità cui intitolare la Sala Espositiva, poi, non ha bisogno di motivazioni. Del Vecchio è stato un uomo di elevato spessore artistico internazionale”.

“Voglio ringraziare lo staff di Villa Vitrone – ha dichiarato l’assessore provinciale D’Ambrosio – quello che abbiamo realizzato è stato possibile grazie ad un intenso lavoro sinergico. Il Polo Culturale si era già arricchito nei mesi scorsi con la presenza dell’Unitre e dell’Agenzia editoriale, oggi un altro significativo passo è stato compiuto con l’inaugurazione della Sala Espositiva”.

Questa mattina nella sala sono stati esposti i quadri di tre artiste casertane: Daniela Lupi, Claudia Mazzitelli e Germaine Muller. Una mostra, curata dal critico d’arte Enzo Battarra, avente come filo conduttore l’universo femminile.

Nel corso della conferenza è stato poi presentato il nuovo sito internet del Polo Culturale, a cura di Giulio Salzillo. Cliccando su www.poloculturale.provincia.caserta.it gli utenti potranno acquisire informazioni utili sui vari settori che compongono il Polo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico