Napoli

Napoli, il Collettivo “Je So Pazz” occupa l’Opg abbandonato

Napoli – L’ex ospedale psichiatrico giudiziario del quartiere Materdei di Napoli, abbandonato da molti anni, è stato occupato dal collettivo studentesco “Je So Pazz” nella giornata di lunedì.

Gli attivisti hanno iniziato a ripulire e risistemare la struttura. Ma è probabile che vi sarà un intervento delle forze dell’ordine per sgomberare, visto che l’ordinanza di sgombero è già stata firmata dal giudice.

Adesso è scattata la mobilitazione sulla rete con una petizione. E’ la prima volta che in Italia una struttura simile viene occupata: al suo interno ancora si trovano gli effetti personali degli internati, con le fotografie delle mogli e dei parenti con i messaggi scritti sul retro.

Celle di pochi metri quadri, sala colloqui e cortili per l’ora d’aria potrebbero, come spiega Chiara, del centro sociale Spazio Metì, essere trasformati in spazi per la collettività.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico