Napoli

Guida sicura, l’Ania in campo con un simulatore

Napoli – Al via la settimana per la sicurezza stradale “Giovani e sicurezza stradale”. E’ partita da Piazza Dante l’iniziativa del Comune di Napoli in collaborazione con la Fondazione Ania che, per una settimana, coinvolgerà oltre 500 studenti delle scuole superiori della città.

Un programma ricchissimo, che consentirà ai giovani napoletani di passare dalla teoria alla pratica. L’esperienza inizierà con un seminario formativo durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di confrontarsi con tecnici ed esperti della guida sicura, che spiegheranno l’importanza del rispetto delle regole al volante ed illustreranno le principali e più importanti tecniche di sicurezza stradale.

Al termine del percorso teorico, gli studenti passeranno alle prove pratiche e avranno la possibilità di testare le proprie capacità alla guida con l’ausilio di un simulatore che consentirà ai giovani di cimentarsi in manovre importanti come l’evitamento di un ostacolo improvviso, la gestione del veicolo su fondo bagnato o ghiacciato, le azioni da compiere in caso di sovrasterzo o sottosterzo e di valutare gli effetti negativi della guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe.

Oltre agli studenti delle scuole che hanno aderito all’iniziativa, anche gli altri giovani napoletani avranno la possibilità di cimentarsi con le prove al simulatore.

Sarà infatti tenuto attivo lo spazio di piazza Dante anche nelle ore pomeridiane e tutti coloro che saranno in zona potranno eseguire gli esercizi di guida sicura.

Per l’occasione, le compagnie di assicurazione metteranno a disposizione dei giovani neopatentati tra i 18 e i 26 anni 500 scatole nere, dispositivi satellitari che consentiranno di ottenere uno sconto sulla polizza assicurativa. Tutte le iniziative della settimana della sicurezza stradale dedicata ai giovani napoletani, che terminerà il 27 marzo, sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa nella sala consiliare della Seconda Municipalità in Piazza Dante, alla presenza dell’assessore al Lavoro e Attività produttive con delega alla Tutela dei consumatori, Enrico Panini, e del segretario generale della Fondazione Ania, Umberto Guidoni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico