Campania

De Magistris presenta DemA: “Non sarò candidato del centrosinistra”

Napoli – “Non credo che sarò il candidato del centrosinistra alle comunali del 2016, non ci sono le condizioni politiche per un accordo con il Pd e non c’è la volontà da parte mia”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris in occasione della presentazione dell’associazione DemA. La campagna elettorale per la corsa a Palazzo San Giacomo inizierà a gennaio 2016.

Una data per cui, de Magistris non crede ci sarà uno scenario “molto diverso” da quello che lo vide protagonista nel 2011. “Credo – ha spiegato – che il mio bacino elettorale non sarà molto diverso rispetto a quello di tre anni e mezzo fa. Si vincerà sulla forza dei programmi, uscendo fuori dagli schemi tradizionali. Certo – ha aggiunto – nel 2011 ho vinto con un voto molto trasversale che sarà difficile ripetere, ma il mio obiettivo è governare sempre meglio la città”.

Secondo de Magistris, che oggi più del 2011, non ha partiti alle spalle, per riconfermarsi a Palazzo San Giacomo saranno “importanti le liste civiche”. “Nelle elezioni comunali – ha sottolineato il sindaco – i partiti in genere non hanno grande peso, conta molto il candidato. Per chi è uscente – ha concluso – la sfida è più difficile perché giustamente i cittadini ti giudicano per quanto fatto e per quanto non fatto”.

“Se la candidatura di Nino Daniele alle regionali dovesse restare in piedi, non sarà in alcun modo la candidatura del sindaco di Napoli”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, rispondendo ai giornalisti in merito alle insistenti voci che danno l’attuale assessore alla Cultura dell’amministrazione comunale come possibile candidato di Sel e della sinistra alternativa per la corsa a Palazzo Santa Lucia. De Magistris ha sottolineato che Daniele è rimasto “molto lusingato” dalla proposta venuta dai partiti della sinistra. “Penso – ha aggiunto il sindaco – che Daniele potrebbe concretamente pensare di accettare solo se dovesse crescere, attorno al suo nome, una forte mobilitazione popolare, mentre rifiuterebbe se rimanesse una candidatura di tipo partitico tradizionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico