Aree

Cristiano De Andrè finisce con auto in un torrente: rifiuta etilometro

Viaggiava in auto, in compagnia di una donna, quando è caduto con l’auto in un torrente. Una brutta avventura, quella capitata in Sardegna, al cantautore Cristiano De Andrè.

All’altezza di una strada vicina al villaggio di Portobello di Gallura, la vettura è caduta nel Vignola. Sul posto sono giunti i carabinieri e uno dei militari si è tuffato nel torrente per trarre in salvo De Andrè e la donna.

Secondo quanto riporta Filippo Magri, ex pubblicitario che vive in Gallura, il cantautore era presumibilmente in stato di ebrezza. “I carabinieri gli hanno chiesto di sottoporsi al test dell’etilometro – si legge sul suo profilo Facebook – Pare che a quel punto ci sia stata una reazione scomposta da parte di lui, con urla e le solite frasi intimidatorie di chi si sente intoccabile”.

Magri racconta anche alcune fasi dell’incidente: “La ragazza è stata la prima ad uscire dal veicolo e aggrappandosi, per non farsi trascinare via dalla corrente, ha cercato di aiutare l’amico che trovava difficoltà nell’aprire la portiera. Lei riesce finalmente ad aiutarlo ad uscire dal finestrino ma vengono entrambi risucchiati e trascinati a valle per una trentina di metri. A quel punto un carabiniere della pattuglia, accorsa sul luogo dell’incidente, si immerge nelle fredde acque per trarre in salvo i due”, si legge nel post.

Dopo averli tratti in salvo sono scattati i primi controlli e secondo i testimoni presenti sul posto “al guidatore non c’è bisogno di chiedere le generalità, visto che è molto conosciuto. Gli viene però chiesto di sottoporsi al test dell’etilometro. Pare che a quel punto ci sia stata una reazione scomposta da parte di lui, con urla e le solite frasi intimidatorie di chi si sente intoccabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico