Italia

Torino, uccide la moglie con ramo d’albero: arrestato rumeno

Torino – Ha colpito la moglie con il ramo di un albero e dopo il delitto è fuggito via a bordo di un autobus.

E’ stato fermato a Borgaro Torinese, l’uomo, Lucian Valcelian, 28 anni, originario della Romania, che lo scorso 9 febbraio,  a Moncalieri, ha ucciso sua moglie. 

L’omicidio è avvenuto in uno dei capannoni abbandonati dell’ex Altissimo, la fabbrica che una volta costruiva fanali e accendini per le auto della Fiat, di proprietà dell’ex ministro Renato Altissimo, oggi dormitorio per i senzatetto.

La donna, Magda, sua connazionale, è morta a colpi di bastonate. I loro 4 figli sono stati  affidati ai servizi sociali del comune di Moncalieri.

Alcuni testimoni avrebbero riferito che in seguito ad un violento litigio l’uomo avrebbe iniziato a picchiare la donna.

L’omicida è stato fermato 24 ore dopo il crimine. In base a quanto riferito dagli investigatori sembrerebbe che Valcelian fosse fuggito a bordo di un bus diretto verso Torino, e sarebbe sceso a piazza Carducci, al capolinea dell’autobus nella zona degli ospedali.

Rinvenuto dai carabinieri, non lontano dal luogo dell’omicidio, il ramo sporco di sangue.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico