Italia

Torino, in manette finti “maghi”: denaro e sesso per curare delusioni d’amore

Torino – Sono finiti in manette un uomo di 76 anni e una donna di 53, accusati di truffa aggravata e violenza sessuale.

Si fingevano “maghi” Marinello Antoni e Flavia Giuseppina Zuccarello che con i loro “poteri” convincevano le clienti a sborsare migliaia di euro e per “devampizzarle” le sottoponevano a riti sessuali, che per le vittime dovevano essere riti purificatori.

Sarebbe stata una giovanissima, da poco maggiorenne, a denunciare l’accaduto. La ragazzina, in seguito ad una delusione d’amore, si era recata dai due truffatori e per le loro “cure” li avrebbe pagati 5mila euro.

La polizia di Torino, coordinata  dal pm Dionigi Tibone, ha accertato 12 casi di violenza anche se gli investigatori credano possano essere stati molti di più. Gli episodi di truffa si sarebbero verificati non solo nel capoluogo piemontese ma in tutta la regione e anche in Liguria e Lombardia.

Disposto l’ordine di arresto dal gip Potito Giorgio. I truffatori sono ora detenuti nelle carceri di Genova e Rapallo.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico