Italia

Roma, lascia sigaretta accesa e provoca incendio: muore 42enne

Roma – Una sigaretta è stata letale per una donna di 42 anni, morta in un incendio nella sua abitazione.

Si sarebbe addormentata ancora con la cicca accesa provocando il divamparsi delle fiamme nell’appartamento al sesto piano della palazzina di via Singer a Pomezia, in provincia di Roma.

Intervenuti sul posto Vigili del fuoco, carabinieri e sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte della donna, deceduta per intossicazione. 

Salvati i genitori della vittima, due anziani coniugi presenti nello stesso appartamento, ricoverati anch’essi per inalazione di fumo. Le fiamme si sarebbero diffuse nella serata di lunedì. 

In base ad una prima ricostruzione sembrerebbe che la sigaretta, cadendo, avrebbe dato fuoco al letto. Da lì si sarebbe propagato tutto l’incendio.

Evacuato il palazzo di 13 piani.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Inseguiti da Polizia si schiantano contro Tir: 4 morti nel Casertano - https://t.co/hDbWXKr19Q

Discarica Resit: Cipriano Chianese condannato a 18 anni, assolti Facchi e i fratelli Roma - https://t.co/eWGOpDt5RL

Aversa, corso di formazione su "La comunicazione: viaggio tra libertà e censure" - https://t.co/wdyqoanmzc

Sant'Agata de' Goti, Antonio Piscitelli nuovo presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso - https://t.co/Iq7V3iOfSe

Condividi con un amico