Home

Roberto Cenci: “Il Volo? Li ho creati io ma mai un ‘grazie'”

Hanno conquistato la vittoria, il pubblico italiano ed il loro sogno. Ma adesso c’è chi ne reclama il merito. All’indomani della vittoria de “Il Volo” alla 65esima edizione del Festival di Sanremo, a parlare è Roberto Cenci, che dichiara: “Li ho scoperti io”.

Una vittoria, quella dei tre ragazzi acclamati da tutti il mondo, che rende felice anche il produttore e autore televisivo, che, commenta di esser stato dimenticato. Il terzetto è stato “creato” nel programma, “Ti lascio una canzone” ideato proprio da Roberto Cenci. Nei ringraziamenti che spesso dispensano i tre ragazzi da quando sono diventati così famosi ci sono tutti: da Antonella Clerici (che conduceva il programma) al loro attuale manager, ma il nome di Cenci non si sente mai.

Cenci, che seguiva anche i casting del programma che aveva inventato, aveva però deciso che se singolarmente non erano abbastanza “forti”, insieme potevano diventare un fenomeno.

Un fenomeno che l’autore televisivo racconta, adesso, così: “Sono veramente contento che i ‘miei ragazzi’ abbiano vinto! Mi permetto solo oggi di dire i ‘miei’ perché se un giorno del 2009 in un seminterrato a nord di Roma non li avessi scelti uno per uno e se poi, in corso d’opera a ‘Ti lascio una canzone’ (programma ideato da me) non li avessi uniti per riproporre un trio ben più famoso e di grande spessore, sicuramente tutto questo non sarebbe successo! Auguro tutto il bene ai ragazzi anche se raramente ho sentito un ringraziamento nei miei confronti. Ma so che non dipende da loro. Questo è quello che succede in questo paese dove a volte la memoria è veramente corta! Ma a me va bene anche così”. Il trio è diventato un fenomeno, anche commerciale, di proporzioni importanti. Quale sarà la reazione dei tre giovani ragazzi alle parole di Cenci?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico