Napoli Prov.

Neve e raffiche di vento in Campania: crollano alberi, scuole chiuse

Se nei giorni scorsi la neve era caduta nelle zone collinari della città e sulla cima del Vesuvio, con l’abbassamento delle temperature i fiocchi, sospinti dal vento, sono arrivati fino al centro cittadino. Uno spettacolo irrituale, ripreso da molti con gli smartphone. E’ accaduto a Napoli lunedì mattina.

Ma non solo. Neve anche sul Casertano: dalle alture fino al capoluogo, e anche nell’agro aversano. A Benevento, dove sono caduti alcuni centimetri di neve, e in molti comuni dell’Alto Sannio e del Fortore (dove ieri sera la temperatura è scesa fino a -10 gradi) le scuole sono state chiuse. Al lavoro i mezzi spargisale della Provincia di Benevento e dell’Anas per agevolare il traffico veicolare. Stessa operazione anche ad Avellino.

Nel Salernitano, la città capoluogo, Pontecagnano ed Eboli sono i comuni più colpiti nel salernitano a causa del peggioramento delle condizioni climatiche. Dalla scorsa notte violente raffiche di vento si sono abbattute sulla provincia e nel capoluogo e nei comuni limitrofi, da lunedì mattina, sono caduti fiocchi di neve.

Numerosi i disagi e i pericoli. A Napoli è caduto un albero, durante la prima mattinata di lunedì, all’interno del cortile della basilica di Santa Chiara. Ad accorgersene sono stati gli operatori ecologici della zona che hanno notato il pino riverso al suolo negli spazi del chiostro della chiesa del XIII secolo. Anche altri alberi, però, sembrano destare preoccupazione e proprio per questo motivo saranno effettuati controlli in zona, dopo che sarà stata messa in sicurezza l’area interessata dal crollo.

A Ischia la nave “Ferry Boat Primo” della Medmar si è arenata sulla spiaggia di fronte al Pio Monte della Misericordia, vicino al porto di Casamicciola. L’imbracazione adibita al trasporto di idrocarburi e gas aveva appena lasciato il porto in direzione Pozzuoli. A bordo otto camion della benzina, otto autisti e sette membri dell’equipaggio, compreso il capitano. Dalla compagnia Medmar precisano che la Ferry Boat al momento è in totale sicurezza. Nessun problema per i membri dell’equipaggio. Su input del comandante della Guardia Costiera di Ischia sono giunti da Napoli alcuni rimorchiatori.

A Salerno oltre trenta gli interventi effettuati nelle ultime ore e ancora un centinaio gli interventi in attesa dei soccorsi. Due alberi sono caduti a causa del forte vento nel cortile di una scuola dell’infanzia in via Martiri Ungheresi, dove i vigili del fuoco sono già intervenuti mettendo in sicurezza l’area. Alcune strade sono state momentaneamente chiuse per liberarle dai rami e dagli tronchi già caduti o dal pericolo che questi cadano. Molti problemi anche nel comune di Eboli dove una gru si è piegata su un edificio in costruzione. A seguito della caduta di alcuni alberi e di un palo dell’illuminazione a causa del maltempo, sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria era stato provvisoriamente chiuso lo svincolo di Eboli, in direzione Nord, sia in entrata sia in uscita, già riaperto. Il personale dell’Anas è intervenuto sul posto per la regolazione del traffico e per ripristinare la regolare circolazione in piena sicurezza per gli utenti. Disagi anche nell’agro nocerino e nella valle dell’Irno. In diverse zone alberi abbattuti dal vento, solai e intonaci pericolanti, vetri rotti, tegole e coperture rialzate, alberi spezzati, scooter e motorini caduti a terra, automobili danneggiate dalla caduta di rami e calcinacci.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico