Italia

Malika Ayane in “Naif”, riscopre il vintage italiano

Il ritorno di Malika Ayane sul palco di Sanremo è uno dei più attesi. Ma prima della kermesse della canzone italiana, la cantante racconta il suo “Naif”, in uscita il 12 febbraio. Il quarto lavoro da studio della cantante ha un cuore cosmopolita: è stato scritto tra Milano, Parigi, Berlino.

Autrice dei propri testi, anche questa volta ha collaborato per la componente autorale con Pacifico. Un prodotto che le ha permesso di raccontare l’atmosfera delle feste, come ha detto la stessa cantante: “Ho voluto raccontare il modo di guardare alle cose con leggerezza, guardando all’oggi”.

“Con Gino ci siamo incontrati a Parigi – ricorda Malika riferendosi a Pacifico- per rifinire i brani. Proprio lì è arrivata l’idea di un brano che parlasse del qui e ora vissuto dagli amanti clandestini e che poi è diventato il brano per il Festival”. Per la serata festivaliera del giovedì, quella dedicata alle cover di brani storici della canzone italiana, la Ayane si presenterà sul palco con ‘Vivere’ di Vasco Rossi, affiancata da Pacifico alla chitarra.

“Ho fondato il mio personale partito per la riscoperta del nuovo vintage italiano – scherza Malika – senza fermarsi ai primi anni Settanta. Quella che ho scelto è una bellissima canzone che però è anche difficile tecnicamente da eseguire”. Tanto il brano è piaciuto alla cantante che la sua personale cover sarà poi inserita nella versione digitale di ‘Naif’. Sul versante delle musiche, a dare il loro contributo all’album ci ha pensato un vero e proprio team di autori internazionali, da Shridhar Solanki, già al lavoro con Craig David e Natalie Imbruglia, fino al canadese Simon Wilcox e al francese Francoise Villevieille. Internazionale e’ anche la firma sulla produzione di ‘Naif’, affidata ad Alex Reinemer e Stefan Leisering del collettivo di dj berlinesi Jazzanova, paladini di un suono tra pop, jazz, elettronica e altro.

Successivamente all’esperienza sanremese, la cantante presenterà l’album nei negozi Feltrinelli con partenza il 17 febbraio da Milano e chiusura il 24 a Catania. A seguire, Malika partirà con un tour europeo: “Mi piacerebbe dividere il tour in momenti differenti – anticipa la diretta interessata – per presentarmi in varie vesti magari dividendomi tra i club, i teatri e arene storiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico