Italia

Lampedusa, 7 profughi morti per ipotermia. Unhcr: “1900 decessi nel 2014”

Lampedusa – Sono morti per ipotermia i 7 migranti che a bordo di un barcone,  al largo di Lampedusa, cercavano di raggiungere l’Italia con la speranza di poter avere futuro migliore.

L’allarme era stato lanciato nel primo pomeriggio di domenica al Centro nazionale di Soccorso della Guardia costiera di Roma, tramite telefono satellitare.

Solo nella notte il gommone è stato avvistato, a un centinaio di miglia dall’isola di Lampedusa, nel canale di Sicilia. Le condizioni proibitive del mare hanno reso difficili i soccorsi. 

Intervenute  le motovedette CP 302 e la CP 305 che avrebbero salvato 106 profughi. Quindici le persone in gravissime condizioni.

In base ai dati forniti dall’organizzazione Unhcr, nel 2014 sarebbero 1900 le persone che avrebbero perso la vita nel Mediterraneo, 1600 solo a giugno.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico