Napoli Prov.

Gino Bartali salvò 800 ebrei dai campi di sterminio

Napoli – L’Asd Kodokan Sport Napoli ha organizzato un evento in occasione della “Giornata della Memoria” per ricordare la Shoah.

Sabato 7 febbraio, nei locali del Kodokan al Real Albergo dei Poveri, si è tenuto un incontro a cui ha preso parte il giornalista e scrittore Oliviero Beha, autore del libro “Un cuore in fuga”, storia che racconta la straordinaria vita di Gino Bartali.

Nel libro si racconta di quando il grande campione riuscì a salvare ottocento ebrei dai campi di sterminio. Per l’occasione è intervenuto il figlio di Gino Bartali, Andrea Bartali, che testimonierà le imprese del padre.

Presenti al dibattito il presidente del Kodokan Giuseppe Marmo, il presidente di Federconsumatori Campania Napoli Rosario Stornaiuolo, il segretario generale di Psichiatria Democratica Emilio Lupo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico