Home

Foggia, rapina al Monte Paschi di Siena: due arresti

Foggia – I carabinieri hanno arrestato il 18enne Alessandro Russo e il 24enne Luigi Zolla, gravemente indiziati di essere gli autori della rapina commessa il 10 ottobre scorso alla filiale della banca Monte Dei Paschi Di Siena di Trinitapoli.

Quel giorno un uomo travisato con passamontagna si introduceva all’interno della filiale e minacciava la cassiera intimando “È una rapina, dammi tutti i soldi”, si appropriava di 1.840 euro e, sempre sotto la minaccia del taglierino, si faceva aprire la bussola e si allontanava.

Il rapinatore veniva però inquadrato a volto scoperto dalla telecamera della bussola prima di entrare in banca e le immagini acquisite sono state determinanti per identificarlo in Russo, arrestato di recente per la rapina alla filiale della banca Credem di Cerignola, avvenuta il 4 dicembre 2014.

Inoltre, il confronto dattiloscopico tra le impronte lasciate dal rapinatore sul biodigit dell’entrata della banca e quelle acquisite in occasione di pregressi foto segnalamenti di Russo, indicava una corrispondenza univoca.

Lo stesso, dopo aver commesso la rapina, scappava a piedi e raggiungeva il complice, identificato poi in Zolla, che lo attendeva in una via adiacente, a bordo di una Smart in uso a quest’ultimo.

Alla scena assisteva un carabiniere, libero dal servizio, che poco prima che Russo entrasse nella macchina e scappasse a tutta velocità con il complice, aveva avuto modo di inquadrare il volto di chi era alla guida della Smart. I successivi accertamenti permettevano di identificarlo compiutamente in Zolla.

L’ordinanza è stata notificata dai carabinieri a Russo in carcere, poiché già detenuto per la rapina commessa alla filiale della banca Credem di Cerignola, mentre il complice è stato rintracciato presso la sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico