Italia

Emma e Arisa: per niente amiche dietro le quinte

Un Festival davvero anomalo quello che ha preso vita per la 65esima edizione sul palco dell’Ariston.

Si, perché le polemiche e le critiche, ampiamente glissate nei giorni delle esibizioni degli artisti, si stanno scatenando solo ora che il sipario è stato chiuso.  E dirsele di santa ragione sono Emma e Arisa, le vallette –cantanti che hanno animato ed intrattenuto il palco ed il pubblico dall’Ariston.

Che tra loro non corresse buon sangue, era risaputo, ma quella che poteva sembrare una “incompatibilità artistica”, si è rivelata essere invece una gelosia tra le due. L’ultima indescrezione sul dietro le quinte dell’Ariston arriva da Diva e Donna: secondo il settimanale lontano dai riflettori le “vallette” non si sarebbero degnate di uno sguardo.

E anzi, Arisa avrebbe licenziato la propria addetta stampa proprio perché l’avrebbe beccata troppe volte a chiacchierare con Emma. “Del resto Arisa ed Emma, le due vallette del Festival, dietro le quinte non si sono scambiate nemmeno uno sguardo o una stretta di mano”, rivela il settimanale, “Arisa poi si è affidata completamente al fidanzato-manager Lorenzo Zambelli, l’unico di cui si fidi veramente”.

A quanto pare però Arìsa, già dal secondo giorno a Sanremo, si è sentita messa da parte; quando cercava la sua riccia assistente la trovava sempre a parlare con la Marrone. Così, le ha detto addio. Ma sembra che anche Emma abbia messo fine a una relazione: dopo le pesanti critiche sui suoi look, la terza sera avrebbe dato il benservito al suo stylist. Insomma, due animi agitati quelli delle due vallette.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico