Italia

Assalto al portavalori nel Salernitano: il video choc dell’uomo col mitra

Pagani (Salerno) – Si è costituito l’autore dell’assalto al portavalori dello scorso 28 novembre 2014, a Corso Ettore Padovano, a Pagani. È Enrico Laierno, 51enne volto già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, su disposizione del gip del tribunale di Salerno. La richiesta è stata avanzata dal sostituto procuratore della Dda, Vincenzo Montemurro.

Durante il tentativo di rapina al blindato furono tre le persone a restare ferite, a seguito di una sparatoria tra Laierno e le guardie giurate, che in quel momento stavano trasferendo alcune sacche con dentro 80mila euro alla filiale bancaria del Montepaschi di Siena di via Trotta. Poco distante da dove era stato parcheggiato il furgone.

A dover ricorrere alle cure dei sanitari degli ospedali vicini, furono un38enne, ferito al volto. Con lui, la cassiera di un supermercato ubicato proprio lungo corso Padovano, colpita ad una gamba. E per terza una signora impegnata a fare la spesa, colpita alla mano e a un braccio.

Furono sedici i colpi esplosi, secondo i rilievi dei carabinieri del reparto territoriale, impegnati nelle indagini insieme al nucleo operativo del comando provinciale di Salerno. Laierno, per metà a volto coperto, pare avesse sparato alcuni colpi in aria con una mitraglietta in segno di avvertimento. Poi la sparatoria e la fuga, mentre le telecamere immortalavano la scena.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico