Aversa

Udc, Cesa “benedice” la nuova sede aversana

Aversa - Udc Cesa 1 (1)

Aversa – “E’ stato un momento di riflessione sulla stagione politica che il nostro Paese sta vivendo e sul messaggio e sui valori della Democrazia Cristiana che, ancora oggi, restano fortemente d’attualità”.

L’onorevole Angelo Consoli, vice presidente della Commissione Attività Produttive del Consiglio Regionale della Campania saluta così il convegno sul tema “La crisi della rappresentanza politica”, ospitato all’ex Macello di Aversa, che ha visto a confronto l’ex Presidente del Consiglio dei Ministri Ciriaco De Mita e l’ex senatore Pasquale Giuliano. Convegno al quale l’onorevole Consoli, che è anche commissario del partito dell’Udc per la provincia di Caserta, non ha voluto mancare.

“Un’occasione utile – aggiunge l’onorevole Consoli – per fotografare il quadro politico attuale, fluido ed in continua evoluzione, mettendolo a confronto con la stabilità che la Democrazia Cristiana ha garantito al nostro Paese per mezzo secolo. Sia ben chiaro, – precisa – non una celebrazione nostalgica del passato, bensì la messa a confronto tra due stagioni; quella della Dc, appunto, e quella dei giorni nostri”.

Non sono mancate critiche all’attuale legge elettorale (“Un Parlamento di nominati”) che, di fatto, ha contribuito ad allontanare ancora di più gli italiani dalla politica ed a ciò che i partiti, in questi anni, non hanno fatto per coinvolgere maggiormente i giovani “che rappresentano il futuro – dice il vicepresidente Consoli – del nostro Paese”.

Intanto, c’è fermento in casa Udc per il taglio del nastro della nuova sede del partito ad Aversa (in via De Chiara, al civico 34), alla presenza dell’onorevole Lorenzo Cesa. Ad accogliere il segretario nazionale, oltre a Consoli, anche il commissario cittadino nonché capogruppo alla Provincia Luigi Menditto e l’assessore regionale Pasquale Sommese, nonché lo stato maggiore ed i militanti di Aversa e dell’hinterland.

“La presenza del segretario Cesa – prosegue Consoli – indica la valenza che l’avvenimento riveste anche per il partito nazionale, che, con la sua massima carica istituzionale,  non ha voluto mancare a questo appuntamento con la Città di Aversa. E’ un altro tassello che andiamo ad aggiungere – conclude l’onorevole Consoli – per la costruzione di ‘Area Popolare’, ovvero la casa comune di tutte quelle forze ed energie che si riconoscono nei valori del popolarismo europeo”.

“Sulle regionali – ha detto Cesa – la linea di marcia è indicata e in molte regioni, infatti, il lavoro che stiamo facendo va proprio nella direzione di costruire alleanze omogenee con il progetto che guarda al dopo 2018. Ci saranno liste di Area Popolare ovunque si voterà per le Regionali di primavera popolare. Poiché il nostro è anche un partito che rispetta le peculiarità delle realtà locali e rispetta i propri dirigenti sui territori, dove in alcuni casi limitati il nostro partito è stato alleato fino ad oggi del Pd ed ha governato bene, non possiamo non tenerne conto. Le alleanze si costruiscono intorno ai programmi e ai candidati”.

Aversa - Udc Cesa 1 (2)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico