Giugliano

Truffa a Giugliano, viola i domiciliari: in carcere

Aversa – I carabinieri del comando stazione di Aversa hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della detenzione domiciliare, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Napoli, che ha disposto la detenzione in carcere nei confronti di Antimo Angelino, 48 anni, del posto.

L’uomo, all’atto della notifica si trovava sottoposto alla detenzione domiciliare per una truffa commessa, a Giugliano, l’11 gennaio 2011.

La misura è scaturita dall’attività di controllo svolta dalla predetta stazione, che ha accertato più violazioni alla prescrizione della detenzione domiciliare.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico