Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, cartelle Equitalia: opposizione chiede Consiglio

San CiprianoIl gruppo consiliare “San Cipriano Bene Comune” ha notato delle anomalie in molti avvisi Ici e Tarsu recapitati ai contribuenti sanciprianesi da Equitalia/Brema. Siccome l’amministrazione comunale ha il potere di procedere all’annullamento/rettifica dei suddetti accertamenti evitando quindi l’esposizione del cittadino al ricorso che grava sulle sue spalle, abbiamo proposto di percorrere questa strada.

Purtroppo, oltre ad aver avuto una nota sottoscritta dal sindaco, dove vengono prese le difese di Equitalia e si rigetta la richiesta, è stato affisso per le strade del paese un manifesto non sottoscritto ma recante l’intestazione ufficiale “Comune di San Cipriano d’Aversa” pieno di polemica politica ed accuse di irresponsabilità e malafede rivolte al gruppo di minoranza. Quanto affermato da San Cipriano Bene Comune è frutto di un lavoro serio e responsabile che va nella direzione della tutela dei concittadini e la risposta sottoscritta dal sindaco è stata del tutto insoddisfacente perchè non esplicita le ragioni tecniche e giuridiche per le quali l’istanza presentata è stata rigettata.

La maggior parte degli accertamenti sono stati notificati da Equitalia tra il 30 e 31 Dicembre 2014 e come tutti sanno, da quella data iniziano i 60 giorni entro i quali si può presentare ricorso. In una nuova nota indirizzata all’amministrazione, abbiamo chiesto che venga inserito all’interno del regolamento delle entrate, l’istituto dell’accertamento con adesione, che consente di allungare i termini di scadenza di altri 90 giorni, sperando che siano sufficienti per convincere l’amministrazione sulla presenza di errori a danno dei cittadini che vanno immediatamente corretti.

Vista l’adesione del gruppo consiliare “San Cipriano nel cuore” all’iniziativa promossa dal gruppo “San Cipriano Bene Comune”, è stata quindi presentata la richiesta di un consiglio comunale con la fissazione all’ordine del giorno di un’interpellanza a risposta orale e di una mozione.

Appena sarà fissata la data del consiglio, che dovrà essere convocato entro 20 giorni dal momento in cui abbiamo protocollato la richiesta, sarà fatta una massiccia campagna di informazione per invitare i cittadini a partecipare alla seduta.

Il sindaco ha chiesto interlocuzione e “San Cipriano Bene Comune” ha accettato l’invito, facendo opposizione costruttiva, occupandosi di contabilità pubblica e non di contabilità di buche stradali. Abbiamo indicato passo passo il percorso da seguire per far risparmiare i cittadini ma non è stato ascoltato. Siccome si può ancora percorrere, non demordiamo e attendiamo fiduciosi il confronto che avverrà nel prossimo consiglio comunale.

San Cipriano Bene Comune

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico