Orta di Atella

“One Billion Rising”, la “Stanzione” danza contro la violenza

Orta - One rising

Orta di Atella – Sabato 14 febbraio, giorno di San Valentino, la scuola media “Stanzione” di Orta di Atella, ha partecipato alla campagna “One Billion Rising”, voluta dalla scrittrice statunitense Eve Ensler e giunta ormai alla terza edizione. Grazie al supporto della dirigente Arcangela Del Prete, da sempre sensibile alle questioni sociali che, direttamente o indirettamente, interessano la vita e il benessere dei giovani,  gli alunni e le alunne le classi terze G ed E coordinati dalle docenti Pasqualina Iodice e Maria Dell’Aversana, e le ragazze del Laboratorio di Arte e Creatività curato dalla dottoressa Emilia Vitelli, si sono simbolicamente uniti ai ragazzi di tutto il mondo in una danza di protesta contro la violenza sulle donne e le bambine, realizzando un flash mob con coreografia curata dal maestro Domenico Mele sulle note del brano “Break the Chain”.

La manifestazione si è tenuta nel cortile della scuola davanti a rappresentanti delle Istituzioni locali, di docenti, alunni e genitori.

“E’ bello – ha detto la dirigente Del Prete – vedere azzerare le distanze spaziali e temporali per mezzo della rete. I ragazzi di tutto il mondo, oggi, hanno lanciato all’unisono un potente grido di ribellione contro ciò che li minaccia nella loro sicurezza e nella loro serenità, attraverso le più spontanee, naturali e universali forme di comunicazione che si conoscano: la musica e la danza. Amo queste iniziative perché le amano i ragazzi, in questo sta la loro forza e il loro successo e, da parte mia, non mancherò di sostenerle ogni qualvolta mi si presenterà l’occasione”.

La dirigente ha quindi ringraziato l’assessore alle Politiche culturali, Eduardo Indaco, presente alla manifestazione, la Commissione Pari Opportunità, che ha promosso l’evento, e la dottoressa Tania Brancaccio dell’associazione onlus “Oltre”, che ha organizzato le attività attinenti all’evento, e che ormai è da considerare davvero una risorsa stabile per la scuola “Stanzione” e un punto di riferimento importante per gli alunni bisognosi di attenzioni particolari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico