Caserta Prov.

Forza Italia, Paolo Galluccio in lizza come coordinatore cittadino

Aversa – Paolo Galluccio. Potrebbe essere lui il nuovo coordinatore cittadino di Forza Italia. Avvocato, consigliere comunale eletto nelle liste di Noi Aversani, movimento ispirato direttamente dal sindaco Giuseppe Sagliocco, passato nell’ottobre del 2013 all’opposizione e, successivamente, nel partito che fa capo all’ex premier Silvio Berlusconi, Galluccio potrebbe essere designato nell’incarico in queste ore dal coordinatore provinciale azzurro, il senatore Carlo Sarro, con il quale ha avuto un incontro nella serata di ieri.

Oltre al nome di Paolo Galluccio, nell’ambiente forzista si fanno anche i nomi di Antonio di Santo, già assessore e successivamente dirigente comunale a contratto ai tempi dell’amministrazione guidata dall’allora sindaco Mimmo Ciaramella, e dell’attuale consigliere comunale ex Udc Augusto Bisceglia.

Come si ricorderà, la situazione in seno a Forza Italia ad Aversa è di quelle catastrofiche. C’è un gruppo consiliare composto da Luciano Luciano, Mario Tozzi, Stefano di Grazia, Salvatore della Vecchia e Gabriele Costanzo che sostengono la maggioranza guidata dal primo cittadino Giuseppe Sagliocco avendo una rappresentanza nell’esecutivo di due assessori, Elia Barbato, con delega ai lavori pubblici, e Nicla Virgilio, con delega all’istruzione, vice sindaca.

Dall’altro c’è un gruppo composto da Giampaolo dello Vicario (che è anche vice presidente dell’amministrazione provinciale), Michele Galluccio e Gino della Valle, passati all’opposizione nell’autunno 2013, ai quali si sono aggiunti nel tempo: Paolo Galluccio di Noi Aversani, Imma Lama degli autonomisti, Augusto Bisceglia e Orlando de Cristofaro ex Udc.

Se la scelta del coordinatore cittadino, così come ipotizzato, dovesse essere confermata nella persona di Paolo Galluccio, di fatto, sarebbe stata scelta anche la strada che Forza Italia dovrebbe seguire nei confronti della maggioranza guidata da Sagliocco.

Un Sagliocco che, però, non dovrebbe correre rischi particolari visto che quello che fu il coordinatore del Pdl, ossia Luciano Luciano, nei giorni scorsi ha già evidenziato che se questa dovrebbe essere la strada scelta da Sarro, loro agiranno di conseguenza continuando nell’appoggio all’attuale maggioranza.

L’impressione, comunque, è che, seppure ci sarà un nuovo coordinatore cittadino di Forza Italia, non dovrebbe cambiare nulla almeno sino alle elezioni per il rinnovo del consiglio regionale, previste per il prossimo mese di maggio, considerato che per questo appuntamento elettorale tutte le forze in campo sono utili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico