Aversa

La Exton supera il Gela e scala la classifica

Aversa – E’ un fiume in piena la Exton Volleyball Aversa. Abbatte un ostacolo dopo l’altro e continua senza sosta nella scalata alla classifica che la porta al secondo posto dopo aver superato 3-0 (tabellino in coda) il Meic Services Gela, squadra dalle grandissime potenzialità e certamente tra le più forti del girone C.

 Ad accompagnare i ragazzi del presidente Di Meo i 1500, o forse più, di un PalaJacazzi infuocato decisivo come sempre e vincente, come Di Santi e compagni, autori di una prova corale e di una dimostrazione di forza e nervi saldi degne di una squadra che merita la seconda piazza.

Capace di recuperare quando in difficoltà e ribaltare ogni set facendo propri gioco e partita: «E’ stata una grandissima prestazione – dice il presidente Di Meo – contro la squadra più forte incontrata finora. E’ stato un match molto equilibrato che ci ha visti vincitori, ancora una volta come i più forti ed ancora una volta capaci di trovare nella forza del gruppo l’arma vincente. Ne sono dimostrazione le prestazioni di Di Giorgio e Montò, che subentrati dalla panchina sono stati determinanti in campo, oltre ad essere due ragazzi eccezionali nella vita, così come Enrico Libraro che sta mostrando con i fatti di essere un gran giocatore. Lo stesso Antonio. Il mio applauso va a tutta la squadra per il risultato finora raggiunto e per averci regalato l’ennesima vittoria».

Cornice perfetta per il trionfo della Exton Volleyball Aversa, il solito PalaJacazzi infuocato e pieno quasi all’orlo: «La nostra casa – conferma il massimo dirigente normanno – è diventato un fortino inespugnabile all’interno del quale i tifosi creano una perfetta amalgama con la squadra che non può più far a meno di loro, dell’affetto incondizionato che accompagna ogni nostra giocata e della vicinanza appassionata che ci dà la carica giusta per affrontare ogni settimana lavorativa e trasformarci in campo in una macchina che vuol continuare a vincere. Gli storici ultras dirigono le giovani leve del tifo, mentre centinaia di bambini guardano gli atleti giocare e si divertono ai bordi del campo rendendo ancor più armonioso l’ambiente. Il colpo d’occhio e l’aria che si respirano sono straordinari. Linfa vitale per noi tutti».

A proposito di settimana lavorativa, Di Santi e compagni si ritroveranno mercoledì per gli allenamenti poiché sabato il campionato osserverà un turno di riposo. Il girone C riprenderà il prossimo 28 febbraio, di sabato, quando la squadra normanna sarà ospite dell’Hydra Volley Latina per un match importantissimo ai fini della classifica: «Nelle ultime sei partite abbiamo vinto cinque volte 3-0 – commenta Di Meo – segno che ormai i meccanismi si sono trasformati in automatismi. In occasione della pausa, naturalmente, bisognerà continuare a lavorare dopo aver ricaricato le batterie e dopo la vittoria casalinga con il Gela che ci ha consentito di portarci a cinque punti dalla quarta in classifica mettendo un bel piede nei play-off. Sono tutte valutazioni che dovremo fare quando giocheremo in casa del Latina. Una vittoria ci consentirebbe di guardare diversamente al dopo».

La settimana di sosta servirà alla società aversana per rifinire gli ultimi dettagli in vista della Final Four di Coppa Italia. Il presidente Di Meo vuole fortemente che sia la Volleyball Aversa ad ospitare un evento di portata nazionale: «Il Comune, a causa della spending review, non ci ha potuto dare alcun appoggio economico. Nonostante ciò, farò di tutto perché le Finali Nazionali di Coppa Italia si possano giocare ad Aversa perché amo la città. Faremo una offerta equa, sperando che la Federazione, nella scelta finale, sappia valorizzare gli sforzi fatti ed il sud e centro Italia di cui siamo la sola rappresentante. E’ importante che tutti ci siano vicini, amici, tifosi, imprenditori e tutti quelli che vogliono lavorare con noi perché in un mese si possa realizzare un sogno di tutti».

Organizzare le Final Four di Coppa Italia nella città di Aversa sarebbe oltre un sogno anche una vittoria. Vincere è sicuramente una delle cose che riesce più semplice alla società normanna, dal sociale alla Prima Squadra ed al settore giovanile. Non dimenticando la Prima Divisione: «I nostri ragazzi si sono laureati campioni d’inverno – conclude Sergio Di Meo – ed hanno chiuso il girone, dunque, al primo posto. Siamo tutti fieri di questi ragazzi che stanno portando in alto il nome della Exton Volleyball Aversa».

EXTON VOLLEYBALL AVERSA – MEIC SERVICES GELA CL 3-0 (26-24; 25-22; 25-20)

EXTON VOLLEYBALL AVERSA: Libraro E. 17, Scialò 13, Falanga 8, Giacobelli 7, Rispoli 6, Libraro A. 3, Montò 2, Di Giorgio 1, Ardito (L), Di Santi, Saccone, Bisci, Lombardi (L2). Vice All.: Della Volpe. All.: Draganov.

MEIC SERVICES GELA CL: Caci 14, Roberti 12, Mitidieri 7, Di Belardino 6, De Rosas 5, Testagrossa 5, Lombardo (L), Torre, Bocchieri, Manuilov. Vice All.: Chirdo. All.: Marano.

Arbitri: Autuori e Vecchione

Spettatori: 1600 circa

Questi i risultati delle gare della tredicesima giornata del girone C del campionato di serie B1 maschile di pallavolo

B1, GIRONE C – GIORNATA 13

VOLLEY BROLO ELETTROSUD – PALLAVOLO MARTINA 3-2

EXTON VOLLEYBALL AVERSA – MEIC SERVICES GELA 3-0

CERAMICA GLOBO CIVITA CASTELLANA – FRESCO IL GELATO LAGONEGRO 3-0

SI! HAPPY LORELEI POTENZA – GRUPPO VENA COSENZA 0-3

CLUB ITALIA FIPAV BCC CITT MANDOR CINQUEFRONDI 3-2

Ha riposato Hydra Volley Latina

 

CLASSIFICA GIRONE C

CER. GLOBO CIVITA 30
EXTON VOLLEYBALL AVERSA 27
MEIC SERVICES GELA 26
GRUPPO VENA COSENZA 22
FRESCO IL GELATO LAGONEGRO 22
HYDRA VOLLEY LATINA 19
CLUB ITALIA FIPAV 19
BCC CITT MANDOR CINQUEFRONDI 15
V. BROLO ELETTROSUD 7
SI! HAPPY LORELEI POTENZA 7
PALLAVOLO MARTINA 1

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico