Cesa

Elezioni, M5S: “Nessun accordo con i politicanti locali”

Cesa – Il gruppo degli attivisti del Movimento 5 stelle di Cesa ringrazia tutti i cittadini, per “la loro grande ed attiva partecipazione al successo di iniziative come la ‘Cesta delle Idee’, che hanno dimostrato di esserci vicino e credere nel nostro progetto di cambiamento e innovazione”.

“Il successo della manifestazione, – continuano i pentastellati – con la partecipazione anche di numerosi bambini, accompagnati dalle loro mamme, è motivo di orgoglio e di entusiasmo per il nostro gruppo, che come più volte sottolineato, rappresenta l’intera cittadinanza, dove ognuno di noi può dare un contributo”.

Il M5S, in vista delle amministrative cesane, poi sottolinea: “A noi non interessa lo scontro, anche a ‘colpi bassi’ che ci sarà in campagna elettorale, noi andremo avanti per la nostra strada stando completamente fuori dagli inciuci e dagli accordi di potere che servono soltanto a spartirsi poltrone e incarichi, noi vogliamo portare i cittadini nel cuore delle istituzioni ed insieme a loro decidere per il bene della nostra comunità e per il futuro dei nostri figli. Per questi motivi, il nostro gruppo non fa accordi con i politicanti locali, che ancora oggi si ripropongono con partitini in via di estinzione o comunque camuffati da liste civiche con improbabili loghi e nomi, ma solo con i cittadini onesti che vivono quotidianamente il territorio”.

Dunque, come annunciato, il M5S presenterà una propria lista autonoma, con candidato sindaco Raffaele Bencivenga, “aperta a tutti coloro che vogliono partecipare e dare il loro contributo al rinnovamento del futuro di Cesa”, “per dare ai cesani l’opportunità di tirarsi fuori dalle sabbie mobili in cui questi signori, che ancora oggi si ripropongono, l’hanno trascinata nel corso degli anni. Il nostro gruppo guidato dai valori del movimento che sono onestà, trasparenza e partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa del paese si proporrà come vero ed effettivo cambiamento, con l’obiettivo principale di ridare alla politica il significato nobile che rappresenta, ovvero la ricerca del benessere per i popoli e non lo strumento grazie al quale pochi ‘eletti’ si arricchiscono a danno dei cittadini”.

“Come ben sapete – concludono gli attivisti – in questo momento estremamente delicato caratterizzato dalle crescenti difficoltà economiche che attanagliano un numero sempre maggiore di cittadini, è necessario un atto di chiarezza e trasparenza da parte di chi amministra la cosa pubblica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico