Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Cava Cesque, l’opposizione chiede lumi su interdittiva

Falciano del Massico – “Da mesi ormai assistiamo increduli al tirar dritto del sindaco Santoro e della sua amministrazione nonostante segnali preoccupanti per la credibilità del loro operato ed in particolare sulla trasparenza di alcuni atti”.

Questa la premessa dei consiglieri comunali Corrado Freddino e Igor Prata che continuano: “Dopo la vicenda incresciosa della Cava Cesque in cui da sempre abbiamo trovata anomala la procedura di Aua numero 1/2014 e dove oltre al silenzio assordante dell’amministrazione si è ancora in attesa della certificazione antimafia da mesi; ora anche per i lavori da poco iniziati della costruzione di un serbatoio a monte sembra, da quanto affermato in questi giorni dal giornale Gazzetta di Caserta, che la ditta preposta ai lavori sia stata raggiunta da una interdittiva antimafia da parte del Prefetto di Caserta. Con interrogazione scritta al sindaco ed all’ufficio preposto abbiamo chiesto urgenti chiarimenti in merito alla veridicità di tali affermazioni e nel caso ciò corrisponda a verità come si stia adoperando il Sindaco. Da tempo abbiamo sollevato il problema di chiarezza e trasparenza per i lavori a Falciano. Infatti non ultima per importanza, vorremmo anche capire dopo l’imbarazzante vicenda della chiusura per tre giorni della scuola media causa inagibilità, cosa stia aspettando il sindaco a procedere per i lavori finanziati da circa due anni per il rifacimento delle strutture scolastiche”.

Di seguito l’interrogazione scritta protocollata in data 20.02.2015 con numero Prot. N°967.

Al Sindaco del Comune di Falciano del Massico

Al Segretario Comunale

Al Responsabile UTC 

Oggetto : Interrogazione a risposta scritta

I sottoscritti Corrado Freddino ed Igor Prata consiglieri comunali del gruppo ” Falciano Futura”,

Considerato che :

  • in data 19/02/2015 leggevano sulla pagina locale del giornale Gazzetta di Caserta un articolo che aveva come occhiello di presentazione il titolo: “Interdittiva si fermano i lavori del serbatoio” ove si evinceva nel corpo dell’articolo che i lavori in fase preliminare venivano bloccati da una sopraggiunta interdittiva del Prefetto;

CHIEDONO

di essere informati sulla veridicità di tale notizia e conseguentemente di essere delucidati su quale provvedimento a riguardo il Sindaco e l’amministrazione tutta stia adottando, inoltre si chiede di essere messi a conoscenza delle eventuali azioni che si intendono adottare per il proseguimento dei lavori al fine di terminare l’opera in questione. Cordiali saluti.

Falciano del Massico 20/02/2015

Firma

Corrado Freddino – Igor Prata

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico