San Marcellino

Bruciano rifiuti in un cortile: arrestati 4 nigeriani

San Marcellino – Due nigeriani domiciliati a Gricignano – Nosa Philip Omoregie, 38 anni, Michael Abada, di 27, Osas Ighagbon, 27, e Victor Ifeanyi Emele, 44 – sono stati arrestati a San Marcellino dai carabinieri mentre bruciavano rifiuti all’interno del cortile di un’abitazione privata in via Roma.

I militari delle stazioni di Frignano e Trentola Ducenta li hanno sorpresi dopo aver ricevuto la segnalazione di un rogo nella zona. In fiamme un cumulo di rifiuti, di circa sei metri quadrati e trenta centimetri cubi di volume, costituito principalmente da pannelli di polistirolo provenienti da una cella frigorifero smantellata.

Sul posto anche gli uomini dell’Arpac (Agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania) per la classificazione del materiale bruciato come “rifiuto speciale non pericoloso”.

Gli arrestati sono stati accompagnati nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

La "Salsiccia del Re" di Casapulla incontra il Vino Asprinio di Cesa nel segno dei Borbone - https://t.co/RoloBLtGP9

Sant'Antonio Abate, rapinano supermercato: arrestati da carabinieri e poliziotto libero dal servizio - https://t.co/9SqRE2gr8c

Aversa, una "casa" per le persone sorde: accordo Comune-Ens - https://t.co/Vye4xyZXS2

Casal di Principe, creano uno stagno artificiale per bracconaggio: denunciati - https://t.co/n2egLcRkb2

Condividi con un amico