Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al Majeutica la “Nuit de l’Amour” con Fede ‘n’ Marlen

Marcianise – Torna l’appuntamento coi sensi targato Majeutica. Torna la “Nuit de l’amour”. Majeutica ripropone anche per quest’anno la formula di musica-live, spezie e lentezza ‘kunderiana’ ormai entrata nella sua tradizione, e lo fa con un duo d’eccezione: Fede ‘n’ Marlen.

Le due cantautrici napoletane, forti di un successo sempre crescente di pubblico e critica illustreranno con il loro suadente sound la notte dell’amore fissata quest’anno al prossimo sabato. A partire dalle 22 il sipario s’aprirà su Napoli, Granada, Buenos Aires, Rione Sanità, i luoghi di passione e sensualità da cui traggono ispirazione le due Nostre.

Sound gitano, melodia napoletana, magia folk. Questi sono i colori e le tonalità della Nuit 2015. Affidando lo spazio live alle quattro mani di Marilena Vitale (voce e chitarra) e Federica Ottombrino (voce, fisarmonica e chitarra) l’associazione di via Falcone torna a sublimare in rarefatte e ammalianti sonorità, le emozioni e le passioni di un vero e proprio percorso sensoriale, quello voluto per la sera di sabato 21 febbraio. Sedute da terra, lanterne fioche e tremule, e poi i profumi, le calde atmosfere che da sempre i ragazzi dell’associazione marcianisana sanno ricreare per questo fortunato happening. “La Notte dell’Amore, spiegano i ragazzi di MaJeutica, è un appuntamento ormai fisso del nostro inverno. E’ il nostro modo di festeggiare l’Amore come culla dei sensi, il nostro modo di ritagliarci un momento di Lentezza, che è la chiave, l’atteggiamento ideale per cogliere il Bello e il Buono’. Forti di un Ep ufficiale d’esordio, Stalattiti, prodotto da Ikebana Records, Fede n Marlen, mescolano con passione suoni catturati tra il Mediterraneo e il Sud America, ‘sotto i vulcani o nei respiri del vento australe’, distillati in brani piacevolissimi, scritti, a dire delle due autrici, ‘fra uno scoglio tufaceo steso sul mare di Bacoli e l’ombrosa foresta di Cuma’.

‘Fede ‘n’ Marlen è uno sposalizio a tre sulla spiaggia: un trait d’union tra l’italiano, lo spagnolo e il napoletano, spiegano i Majeutici, il suono gitano di una fisarmonica, il legno duo del folk di una chitarra, la sincerità e l’ammirazione reciproca, fanno sì che le due voci trovino un’unica dimensione: l’una nelle composizioni dell’altra. E’ un duo che amiamo e che vogliamo proporre al pubblico della Nuit, che sappiamo di certo gradirà’.

L’appuntamento per il sensory party targato Majeutica resta quindi per il prossimo sabato, a partire dalle 22, al civico 8 di via GB Falcone (ultima traversa di via Santoro) a Marcianise. L’ingresso, come nella migliore tradizione Majeutica, è gratuito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico