Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

“21/21”, al via iscrizioni per il “Premio Don Peppe Diana”

Casal di Principe – Il 19 marzo sarà il 21esimo anniversario dell’uccisione di don Giuseppe Diana e 21 sono anche le primavere che sono state vissute nel desiderio di fare memoria, di lavorare per il riscatto e nella speranza del cambiamento.

21 /21 è il filo rosso di tutta la campagna in ricordo di don Diana ed insieme a lui di tutte le vittime innocenti della criminalità con le fiaccole/albero della memoria che saranno accese in diversi istituti scolastici della provincia di Caserta e non solo.

A partire dal primo marzo sulla pagina Facebook (21/21 per don Peppe Diana) sarà possibile consultare, scaricare e contribuire ad arricchire la bacheca di 21 parole, 21 scritti, 21 iniziative, 21 immagini, 21 canzoni, 21 messaggi di artisti, 21 scuole per don Diana ma anche 21 libri e 21 considerazioni.

L’obiettivo è generare un tamtam di cittadinanza attiva che non conosce limiti nel bisogno di comunicare il cambiamento del territorio.

Un programma aperto e ricco di manifestazioni e di iniziative che è già cominciato con due concorsi.

Il primo è il Premio artistico e letterario don Diana ideato dalla Scuola di Pace e promosso dal Comitato don Diana e da Libera, destinato al mondo studentesco.

Il secondo è il Premio Nazionale don Diana 2015, arrivato alla quinta edizione, istituito dal Comitato don Diana, Libera Caserta e dalla famiglia di don Diana.  Il Premio consiste in una Vela realizzata dall’artista Giusto Baldascino, versione in miniatura del monumento presente nel Parco Cittadino di Casal di Principe dedicato a don Peppe Diana. Lo scopo è far conoscere la personalità del sacerdote casalese e diffonderne l’energia.

Il riconoscimento sarà assegnato a personalità che hanno saputo meglio incarnare, nel campo artistico, sociale, religioso, politico, economico, delle professioni, il messaggio di Don Diana contribuendo alla denuncia e alla costruzione di comunità libere alternative alle mafie.

Le candidature al Premio possono essere già inviate da tutti entro il 9 marzo, all’indirizzo mail premionazionaledondiana2015@gmail.com Le proposte dovranno però contenere una qualificazione del proponente, nome e cognome del candidato oltre che un breve profilo del candidato e le motivazioni della candidatura. Il regolamento è scaricabile dal sito www.dongiusepprediana.com

I vincitori saranno annunciati il 21 marzo mentre il premio sarà consegnato il 4 luglio presso il bene confiscato ‘Casa don Diana’ a Casal di Principe.

I VINCITORI DELLA PASSATA EDIZIONE – Nel 2014 il premio fu consegnato al vescovo di Aversa, Angelo Spinillo, al Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti e a Sergio Tanzarella, docente alla Pontificia Università Gregoriana, con menzione speciale ad “Avvenire” con il direttore Tarquini e all’ex ministro della Cultura Massimo Bray.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico