Napoli Prov.

Sito Scampia, De Magistris: ”Regione vuole inceneritori, noi compostaggio”

Napoli – Luigi de Magistris ribadisce il proprio “no a discariche e inceneritori” difendendo la scelta di realizzare piccoli impianti di compostaggio per i rifiuti organici in diverse aree della città, non solo nel quartiere Scampia.

Parole che arrivano dopo l’approvazione all’unanimità di un ordine del giorno, contro la realizzazione dell’impianto nell’area a nord della città, da parte del Consiglio regionale della Campania.

“Prendiamo atto che le forze, anche trasversali, del Consiglio regionale optano per discariche e inceneritori. Una presa d’atto chiara – ha sottolineato il sindaco – noi siamo per piccoli impianti di compostaggio da realizzare nell’area metropolitana di Napoli, quindi c’è anche Scampia proprio perché vogliamo cancellare quelle pagine di politica trasversale e intrisa di affarismo che non ha saputo contrastare efficacemente le ecomafie per anni consegnandoci un’immagine di degrado”.

“Laddove c’è degrado – ha rincarato de Magistris – vogliamo riqualificare anche con un’industria innovativa che non inquina, che crea posti di lavoro, e che mostra un’altra Scampia dove, per troppo tempo, c’è stata un’immagine sbagliata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico