Napoli

Napoli, madre cala droga col paniere al figlio complice: 3 arresti

Napoli – La madre cala la droga nel paniere, il figlio la nasconde in un cassonetto della spazzatura e poi la vende: i carabinieri fotografano tutto e arrestano tre persone. Succede nel quartiere napoletano di Scampia, in via Gherardo Marone.

In manette Antonio Sigigliano, 41 anni, residente in via Renato Sansone, Adriano De Vincentis , 24 anni, residente in via Marone, e la madre di quest’ultimo, Maria Pitirollo, 61 anni, , incensurata.

I militari appostati per riscontrare lo spaccio, hanno ripreso le fasi della cessione da parte del Sigigliano e del De Vincentis a 2 giovani acquirenti.

In pratica, i due pusher hanno prelevato la droga dal paniere calato dalla Pitirollo e l’hanno nascosta in un bidone della spazzatura. Poi, arrivati i due acquirenti, la droga è stata presa dai pusher e ceduta.

Dopo aver bloccato i clienti e recuperato la sostanza appena spacciata, i militari hanno ammanettato i due uomini. All’interno del bidone della spazzatura e durante la perquisizione dell’abitazione della Pitirollo sono state trovate 45 confezioni di marijuana (180 grammi) e 16 stecchette di hashish (80 grammi), 1800 euro in banconote di piccolo taglio ritenuti provento dell’attività di spaccio, nonchè materiale per il confezionamento delle dosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico