Napoli

Napoli, l’Acen presenta un piano per gli edifici storici

Napoli – Dal collegio Ciano al Molosiglio e alla darsena Acton, dalla colonia Geremicca alla stazione di Mergellina, dalle caserme di Miano agli stessi immobili di Piazza Plebiscito o all’ex Ospedale militare: sono alcuni degli esempi di riqualificazione e rigenerazione urbana che l’Acen, associazione costruttori edili di Napoli, ha lanciato nel corso del convegno “Abitare la città”.

“Come associazione – ha detto Francesco Tuccillo, presidente dell’Acen – abbiamo lanciato una proposta alle istituzioni locali per un grande programma di valorizzazione del patrimonio esistente”.

“Abbiamo un tesoro di edifici, complessi, aree che attendono solo progetti adeguati di rifunzionalizzazione – ha affermato – per tornare a costituire poli significativi di rigenerazione urbana a Napoli”. “Come Acen, insieme con la Camera di Commercio di Napoli – ha aggiunto – nei prossimi mesi daremo vita ad uno studio per la individuazione di questi beni e l’esemplificazione, per alcuni di essi, di possibili modelli operativi”.

“La nostra proposta – ha concluso – si muove nelle direzione della costruzione di una città più moderna e vivibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico