Italia

Roma: cane senza museruola, autista invita passeggero a scendere dal bus. Aggredito con estintore

Roma – Ha aggredito l’autista di un autobus della Capitale che lo aveva invitato a scendere dal mezzo perchè il suo cane non aveva la museruola.

Aveva solo seguito il regolamento, l’uomo alla guida del bus della linea 106, nel quartiere della Casilina, alla periferia della città,  prima di essere ferito. Lo avrebbe colpito con un estintore, mandando in frantumi il vetro divisore, il passeggero che non avrebbe accettato di scendere dal mezzo in compagnia del suo fido, colpendo l’autista all’altezza degli occhi.

 “Il regolamento dice che sui bus possono entrare solo due cani al massimo. Nella zona posteriore. Di piccola e media taglia. Con museruola a paniere. Stamani un collega si comporta esattamente come mi sarei comportata io. In servizio sul bus 106 chiede all’utente di scendere perché il quadrupede non aveva la museruola. Come spesso accade in questa azienda c’è poca logica e allora succede che l’estintore sia posizionato al di fuori della cabina blindata. È stato un attimo. Il padrone del cane ha preso l’estintore, frantumato la porta dell’autista e ferito il collega che sanguina”, ha scritto su Facebook, Micaela Quintavalle, fondatrice del sindacato autonomo Cambiamenti M410.

In base a quanto riferito da alcuni testimoni sembrerebbe che l’uomo avrebbe colpito l’autista anche con un pugno, sferrato in pieno volto. L’uomo non sarebbe in gravi condizioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico