Italia

Pavia, donna segregata in casa, denutrita e in fin di vita: arrestato marito

Pavia – E’ in gravissime condizioni la donna 55enne salvata nella notte dagli agenti della squadra mobile di Pavia, segregata nella sua abitazione nella periferia nord della città.

Denutrita, incosciente e con piaghe,  Laura Carla Lodola, con un peso inferiore ai 20 chili è stata soccorsa al Pronto intervento dell’ospedale San Matteo. L’orrore in un appartamento di via Tasso 96, nel quartiere città giardino.

Le indagini coordinate dal sostituto procuratore Ethel Ancona, hanno condotto all’arresto del marito della donna, Antonio Calandrini, 60 anni, accusato di aver condotto la moglie ad un avanzato stato di degrado. L’uomo sarebbe responsabile di sequestro di persona, abbandono di persona incapace e lesioni gravissime. 

Ascoltati vari inquilini, per cercare di far luce sulla vicenda.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Inseguiti da Polizia si schiantano contro Tir: 4 morti nel Casertano - https://t.co/hDbWXKr19Q

Discarica Resit: Cipriano Chianese condannato a 18 anni, assolti Facchi e i fratelli Roma - https://t.co/eWGOpDt5RL

Aversa, corso di formazione su "La comunicazione: viaggio tra libertà e censure" - https://t.co/wdyqoanmzc

Sant'Agata de' Goti, Antonio Piscitelli nuovo presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso - https://t.co/Iq7V3iOfSe

Condividi con un amico