Italia

Mafia, 12 arresti a Catania contro la cosca dei Cursoti Milanesi

Catania – La cosca mafiosa dei “Cursoti milanesi” di Catania è stato al centro di una operazione della Polizia che ha arrestato 12 presunti affiliati all’organizzazione criminale.

Per altri 13 indagati i provvedimenti di custodia sono stati notificati in carcere o agli arresti domiciliari perché già detenuti per altri reati. Solo due membri del clan si sono resi irreperibili e sono ricercati dagli uomini della squadra mobile catanese.

Le accuse, a vario titolo, sono di tentato omicidio, furti, rapine, estorsioni e spaccio di droga. Documentati i legami con altre cosche per lo spaccio di droga nelle varie “piazze” con la condivisione delle vedette contro gli interventi delle forze dell’ordine. In altri casi, invece, sono emersi gli scontri con altri gruppi emergenti che volevano spacciare o con altre cosche che tentavano di sovrapporsi al clan nelle estorsioni agli imprenditori della zona, con la richiesta di un nuovo “pizzo”.

L’organizzazione era suddivisa in sei squadre e aveva come aree di influenza i quartieri di Nesima – San Berillo, San Giovanni Galermo, San Giorgio – Villaggio Sant’Agata, piazza Carlo Alberto-”Fiera”, San Cristoforo, Librino.

Alla fase esecutiva hanno partecipato oltre 100 agenti, tra cui equipaggi del Reparto prevenzione crimine “Sicilia-orientale” e unità del Reparto volo di Reggio Calabria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico