Esteri

Francia, capodanno di sangue: strage durante cenone, uccise 3 persone

Strage ad Arras, nel nord della Francia, dove un uomo si è presentato ad un cenone nel paese di Saint Catherine, uccidendo tre persone e ferendone due.

Si era da poco separato dalla compagna e spinto dalla gelosia, ha raggiunto l’abitazione in cui la donna stava festeggiando l’inizio del nuovo anno in compagnia di altre sei persone. Prima la lite poi la sparatoria.

In base a quanto riferito da testimoni, sembrerebbe che l’uomo avrebbe prima sparato e ucciso due persone che avrebbero tentato di allontanare la giovane, poi avrebbe aperto il fuoco sulla donna e avrebbe ferito altre due persone, di cui una sarebbe in pericolo di vita.

Dopo la follia, si è dato alla fuga. Immediate le ricerche dei poliziotti, che hanno rinvenuto il corpo del 30enne senza vita, nel parcheggio del centro ospedaliero di Arras, dove l’uomo lavorava come infermiere.

Sotto choc gli abitanti del quartiere che non avevano notato segni di squilibrio dell’uomo. Il pluriomicidio-suicidio si è verificato in un quartiere residenziale, tra le zone più tranquille della Francia.

Anche un giovane è morto, sempre nella notte di Capodanno, nel quartiere del Trocadero, nei pressi della Torre Eiffel, dove è stato pugnalato durante una lite. Fermato un ventenne, sospettato di omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico