Italia

Esplode furgone nel Milanese, bombole di ossigeno diventano “proiettili”

Pogliano Milanese (Milano) – Un grave incendio si è verificato sulla strada Statale Sempione a Pogliano Milanese, nel pomeriggio di martedì 20 gennaio.

Secondo le prime indicazioni, un furgone Ford Transit che trasportava bombole di ossigeno è esploso. In seguito alle deflagrazioni (quattro, secondo alcuni testimoni) diverse bombole sono volate in aria colpendo alcuni edifici e scatenando due incendi. Danneggiato anche un negozio al piano terra di uno dei due immobili.

Sul posto il 118 ha inviato tre ambulanze, ci sono tre persone ferite lievemente ferite: un motociclista che si trovava sulla strada Statale; un’anziana di 80 anni, intossicata dall’incendio, e il conducente del furgone. Nessuno di loro – secondo quanto riportato dall’agenzia regionale di emergenza urgenza – sarebbe in pericolo di vita. I vigili del fuoco, arrivati con diversi mezzi, hanno lavorato a lungo per domare il rogo.

Solo grazie all’intervento di un passante, il fatto non si è trasformato in tragedia. L’uomo, titolare di un’azienda di materiale anti-incendio, è intervenuto con alcuni estintori per cercare di spegnere l’iniziale principio d’incendio. Quando ha capito che non c’era più nulla da fare ha allontanato l’autista del mezzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico