Home

Catania, fermato albanese all’aeroporto: trovate foto con kalashnikov

Catania – Il rafforzamento delle misure di sicurezza e dei controlli antiterrorismo hanno condotto all’arresto di un uomo che all’aeroporto di Catania ha tentato di prendere un volo presentando documenti falsi.

Si tratterebbe di un uomo straniero, di origine albanese, 30 anni, già noto alle forze dell’ordine, perchè denunciato lo scorso 13 gennaio per aver tentato di raggiungere Londra dall’aeroporto di Milano Malpensa, presentando documenti falsati.

Era diretto nuovamente nella capitale inglese ma, in base a quanto riferito dagli inquirenti, sembrerebbe che si sia presentato al check-in di un volo diretto a Bucarest, dove utilizzando i documenti originali, avrebbe ottenuto la carta di imbarco. Avrebbe poi estratto un biglietto acquistato su internet diretto in Gran Bretagna, e avrebbe tentato di salire sull’aereo utilizzando generalità errate.

Lo straniero è stato immediatamente posto in stato di fermo quando durante la perquisizione degli agenti dello scalo siciliano è stata rinvenuta una pen drive. All’interno del dispositivo usb, fotografie che ritraevano l’abanese in compagnia di un altro uomo: entrambi imbracciavano kalashnikov.

Presenti anche documenti di nazionalità straniere, analizzati dalle forze dell’ordine. Non si esclude ipotesi terrorismo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico