Caserta Prov.

Traffico di droga tra Napoli e Caserta: 9 arresti

Caserta – Nell’ambito di un’indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli Nord, i carabinieri della stazione di Sant’Arpino, coadiuvati dai colleghi della compagnia di Marcianise, hanno eseguito a Sant’Arpino, Succivo, Orta di Atella, Caivano e Afragola un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 persone per il reato di detenzione di sostanza stupefacente a fine di spaccio.

L’indagine, intrapresa dai militari di Sant’Arpino, si è sviluppata tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 e ha riguardato un gruppo di persone dedite alla cessione di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina e marijuana.

Le investigazioni, condotte anche grazie a intercettazioni telefoniche, hanno permesso di disarticolare un vasto traffico di sostanze stupefacenti a cavallo tra le province di Napoli e Caserta e di evitare così la possibilità di creare nuove piazze di spaccio nei comuni di Succivo e Sant’Arpino.

Cinque degli indiziati – per i quali è stata disposta la misura degli arresti domiciliari – appaiono essere, secondo l’ipotesi accusatoria emersa dalle indagini, i protagonisti delle vicende illecite, mentre gli altri quattro, nei cui confronti il gip ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, seppur inseriti nel meccanismo criminale, hanno assunto funzioni di minore spessore.

Nel corso dell’attività, sono state documentate circa 200 singole cessioni.

Sono state, inoltre, arrestate in flagranza di reato quattro persone, una quinta è stata denunciata in stato di libertà. Segnalati in via amministrativa numerosi assuntori di droghe e recuperate sostanze stupefacenti, del tipo cocaina e marijuana, per un peso complessivo di circa 500 grammi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico