Cesa

Sversamenti abusivi tra Cesa e Sant’Antimo, individuati gli autori

Cesa – Una proficua collaborazione tra gli Osservatori Ambientali del Comune di Cesa e la Polizia Municipale di Sant’Antimo, per mettere la parola fine ai continui scarichi abusivi nella zona dell’isola ecologica al confine tra i due comuni.

Attraverso approfondite indagini da parte della polizia locale e degli osservatori ambientali, si è potuto risalire agli autori di un ingente abbandono di rifiuti a bordo della strada, il cui quantitativo potrebbe configurare una vera e propria discarica a cielo aperto, tale da essere perseguita non solo come violazione amministrativa, ma anche come un vero e proprio reato da denunciare alla Procura della Repubblica.

A pochi giorni dall’ufficializzazione dei dati dell’Osservatorio regionale dei rifiuti, in merito alla percentuale di differenziata, ancora un risultato positivo per gli osservatori ambientali volontari.

Un lavoro silenzioso ma importantissimo, quello svolto dal gruppo di volontari, voluto fortemente dall’amministrazione comunale uscente, ed in particolar modo dall’assessore all’ambiente Romeo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico