Aversa

“La strada di un clown” al Nostos Teatro

Aversa – Sarà “La strada di un Clown” di e con Vladimir Olshansky, guest star artist del Cirque du Soleil, ad inaugurare, venerdì 23 gennaio alle 21, Approdi/2015, la I rassegna teatrale ideata dal Nostos Teatro di Aversa. Lo spettacolo, che sarà replicato domenica 25 gennaio alle 20, accompagnerà lo spettatore  nelle delicate atmosfere della fantasia create dall’inarrestabile forza espressiva di Olshansky, in un viaggio che toccherà alte vette di poesia. Come si chiede lo stesso Olshansky (che sta tenendo presso il Nostos Teatro dal 19 al 21 gennaio un laboratorio intensivo dal titolo

“Il clown attore”) “Cos’è un clown? Il clown è un attore dallo spiccato talento comico, con l’impulso a dedicarsi a sviluppare questo dono per tutta la vita. Il clown può creare il proprio mondo ricorrendo alla propria fantasia e alla fantasia degli spettatori. Anche il mondo interiore dell’individuo, i suoi problemi, la sua psicologia, possono essere la fonte di alcune scenette: l’uomo comune alle prese con un mondo insolitamente grande e complicato”.

Note biografiche di Vladimir Olshansky 

Conseguita la laurea presso la Scuola del Circo di Mosca, Vladimir Olshansky sviluppa le sue idee sulla clownérie partendo dai Maestri del cinema muto: Charlie Chaplin, Max Linder e Buster Keaton, oltre ai leggendari registi russi Mejerchol’d e Vachtangov. Mentre studiava arti circensi incontrò il clown russo Leonid Engibarov, il primo clown a combinare insieme l’Arte del Circo e il teatro. Dopo quell’incontro ritornò a Pietroburgo con l’idea di creare un Teatro di Clown, con un clown-attore come protagonista. Insieme a Slava Polunin, altro talentuoso clown, fondò il Gruppo Clown “Lizidei”. Riuscì a mettere in piedi un “one man show”, in cui si potevano riconoscere le influenze artistiche sia di Beckett che di Robert Wilson. Nel 1997 fu invitato da Slava Polunin a recitare la parte del principale “clown giallo” nel suo “Snow show” al teatro Old Vic di Londra.  Alla fine degli anni 1990 Olshansky, con suo fratello Yury, regista ed attore, e Caterina Turi-Bicocchi, hanno fondato “Soccorso Clown”, un’organizzazione no-profit per attività artistiche e sociali. Hanno fatto esperienza come “hospital-clown” e lanciato questa nuova professione in Italia. Ha cominciato a lavorare al Cirque du Soleil come “guest -actor” in “Allegria” nel 2000. Ha lavorato con loro nelle tournée in Australia e Nuova Zelanda. Dopo una pausa, la collaborazione è ripresa nel 2004 a New York, Philadelphia e Toronto. Il lavoro insieme al Cirque du Soleil lo ha indotto a inventarsi un nuovo spettacolo come clown-attore, “Strange Games”, in cui ha potuto in parte mettere in pratica alcune sue idee sulla clownérie. Poesia e commedia filosofica, comédie humaine e gioia della vita ne sono le fonti ispiratrici”.

PER INFORMAZIONI

NOSTOS TEATRO

Viale J.F.Kennedy 137, Traversa Brodolini n°6 (di fronte BNL) Aversa (CE)

 081 19169357 – 389 247 1439

mail:  info@nostosteatro.it

Fb: Nostos teatro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico