Gricignano

Riclassificazione, Gricignano Attiva: “Da maggioranza incoerenza politica”

Gricignano – “La giunta comunale, con l’approvazione delle delibere numero 97 del 23 dicembre 2014 e numero 2 del 13 gennaio scorso, ha ‘chiuso’ la vicenda alquanto misteriosa della riclassificazione urbanistica in senso edificatorio del terreno di circa 13mila metri quadrati, in via Campotonico, nelle vicinanze della scuola dell’infanzia, a danno della cittadinanza”.

A sostenerlo è il circolo politico-sociale “Gricignano Attiva”, secondo cui si stratta “di una vera e propria variante al piano regolatore, attraverso la quale la giunta ha permesso l’edificazione al proprietario del terreno in questione, sottraendo di fatto decine di migliaia di metri cubi sul futuro piano regolatore (Puc) a farsi”.

“La nostra parte politica – continuano dal circolo – ha più volte rivolto all’attuale maggioranza una serie di interrogativi sulla vicenda tutt’ora rimasti inevasi. Gli attuali consiglieri di maggioranza prima di diventare amministratori comunali, in più occasioni, avevano dichiaratamente espresso il loro netto dissenso in merito ad una riclassificazione in senso edificatorio. Infatti, sin dall’audizione del 19 luglio 2011, tenutasi nell’aula consiliare, manifestavano la loro netta contrarietà alla edificazione sul terreno in questione. Contrarietà ribadita fortemente nelle osservazioni presentate nel corso della gestione commissariale nel febbraio 2012 (protocollo 832 dell’8 febbraio 2012). Oggi, con le suddette delibere, hanno manifestato tutta la loro incoerenza politica, con l’approvazione delle quali hanno di fatto dato il via libera al rilascio dei permessi a costruire numero 1 e numero 2 del 15 gennaio 2015 sui 13mila metri quadrati in questione”.

“Non si riesce a comprendere – riflette Gricignano Attiva – quali siano state le motivazioni che hanno permesso di cambiare radicalmente posizione ai firmatari delle osservazioni quali il sindaco, vicesindaco, il Pd, rappresentato in giunta dall’assessore Guida, e l’assessore della Gatta”.

“Sarebbe opportuno – concludono dal sodalizio di piazza Municipio – per una questione di rispetto nei confronti dei cittadini, che tutti i componenti dell’attuale maggioranza, indipendenti compresi, congiuntamente ai circoli di appartenenza chiarissero, una volta e per tutte, in modo compiuto, la propria posizione politica sulla questione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico