Pomigliano d’Arco - Castello di Cisterna

Regionali, il M5S sceglie Ciarambino per sfidare Caldoro

Napoli – Valeria Ciarambino, 40 anni, è stata eletta con 804 voti sul web, candidata governatrice della Campania per il Movimento 5 Stelle. Il candidato presidente del Movimento 5 Stelle alle regionali della Campania sarà appunto Ciarambino, 41 anni, di Pomigliano d’Arco (Napoli).

Lo hanno deciso i 3.765 partecipanti alle primarie on line del movimento. In quanto ai votanti: in Campania hanno partecipato alla votazione in 3.765, in Liguria in 1.502, nelle Marche in 1.485, in Puglia in 3.034, in Toscana in 2.505 e in Umbria in 904.

Ciarambino, dipendente di Equitalia, dove è stata assistente dell’amministratore delegato e responsabile dell’ufficio stampa, è stata anche candidata alle ultime elezioni europee.

Ciarambino ha commentato sulla sua pagina Facebook: “Ognuno di noi è e dovrà essere solo uno strumento a servizio di un sogno collettivo”.

Non abbiamo bisogno di supereroi ma di persone che sappiano servire e fare comunità”. “Se oggi la nostra Campania è la terra dei primati negativi in Italia come in Europa – ha aggiunto la candidata alle regionali – è anche colpa di una comunità che non ha saputo prendersi cura di se stessa. Il Movimento 5 Stelle è e dovrebbe sempre più essere questa comunità nuova, quella dei cittadini che si fanno carico del loro futuro e che lo costruiscono insieme”.

In quanto ai programmi ha aggiunto sempre sulla sua pagina Fb: “È per questo che a chi mi chiede cosa faremo in Regione, a chi vuole scorgere il migliore tra noi candidati portavoce, a chi ci affida la salvezza della nostra terra come a dei novelli messia, io rispondo: noi saremo quello che voi sarete, saremo lo specchio e l’espressione della nostra comunità, saremo forti se lo saremo insieme, saremo voce delle proposte dei cittadini, saremo solo l’avanguardia di una battaglia che deve coinvolgerci tutti”.

Non mancano code polemiche alle “regionalie”. Con un lungo post Angelo Ferrillo fa sapere: “Ricordo di essere stato legittimamente votato ed eletto a candidato al Consiglio regionale della Campania. Da oltre 10 giorni sono stato messo “fuori gioco” e sono ancora in attesa di risposte. Domanda. Senza lo scioglimento di tutte le riserve, come è possibile iniziare la campagna elettorale con una lista provvisoria?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico