Campania

Regionali, M5S blocca candidatura del presidente di “Terra dei Fuochi”

Napoli – Angelo Ferrillo, presidente della storica associazione “La Terra dei Fuochi”, ideatore e responsabile di www.laterradeifuochi.it, è fuori dalle selezioni per essere uno dei candidati del Movimento 5 Stelle alle regionali in Campania. Motivo? In passato avrebbe criticato le modalità di reclutamento politico del movimento di Beppe Grillo, ritenendole una “truffa”.

37, anni, laureato a Farmacia, informatore medico e tecnico di ricerca, Ferrillo è stato “sospeso con effetto immediato dal M5S”. Ora ha 10 giorni per “inviare le controdeduzioni”.

Al momento il diretto interessato si limita a un “no comment, per ora”.

Ma, intanto, il web è scatenato. Gli attivisti che avevano creato una pagina Fb: “Gli amici di Angelo Ferrillo presidente alle regionarie della Campania” affermano: “E’ stato un errore, un grosso errore politico e di Immagine. Espellere Ferrillo, dopo che lo si era lasciato candidare è stato un grosso errore. Se lo staff riteneva le sue dichiarazioni offensive e lesive dei principi del movimento, allora non doveva neanche consentirgli di candidarsi alle primarie. Aver deciso di espellere Ferrillo dopo che 104 persone regolarmente iscritte al blog lo hanno votato, equivale ad espellere (moralmente) qui 104”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico