Sant’Arpino

Pro Loco, in centinaia alla Festa del Sorriso

Sant’Arpino – Il trionfo dell’amore, della solidarietà, della gioia, delle emozioni autentiche. Tutto questo è stata l’edizione 2015 della “Festa del Sorriso”, tradizionale appuntamento natalizio promosso dalla Pro Loco di Sant’Arpino in occasione dell’Epifania ed interamente dedicato ai diversamente abili del comprensorio atellano. In alcune centinaia hanno preso parte all’evento santarpinese che come da consuetudine ha donato ai presenti intensità emotive ma anche tantissime e frenetiche attività e sorprese. La serata ha spaziato dagli spettacoli di animazione a quelli teatrali, passando per i balli di gruppo e il karaoke, senza trascurare le tante specialità gastronomiche della nostra terra preparate in loco e servite nella loro fumante bontà ai tanti ospiti visibilmente commossi.

La manifestazione, giunta alla 15esima edizione, si è svolta ieri nei locali dell’Istituto Comprensivo “Vincenzo Rocco” in via Rodari. L’iniziativa, ideata e portata avanti per anni con caparbia e tenacia dal compianto presidente Amedeo D’Anna, è stata organizzata dalla Pro Loco, presieduta da Aldo Pezzella, e patrocinata dell’amministrazione comunale, per l’occasione rappresentata dal presidente del consiglio comunale Andrea Guida.

In aumento rispetto agli altri anni la presenza dei diversamente abili che hanno fatto festa fino a tarda sera ovvero sino all’arrivo della Befana che ha distribuito a ciascun partecipante la calza e tante altre squisite leccornie.

La grande riuscita della serata si deve all’abile lavoro svolto da una task force di associazioni e gruppi vari coordinata dal presidente Aldo Pezzella,e composta da: Cooperativa Sociale Iride Onlus, Federcasalinghe Sant’Arpino, Gruppo di preghiera Padre Pio, Associazioni La forza del Silenzio, Insieme, Paolo Petrone (allestimento gastronomico), Luigi Agliarulo (addobbi), la famiglia D’Anna, Salvatore Vozza dell’agenziaFrizzi Partyper quanto concernel’animazione della serata e da tanti volontari che non solo in questa occasione ma anche nel corso dell’anno dedicano gran parte del loro tempo a chi è meno fortunato.

Una serata insomma dove non c’è stato minimamente il tempo per annoiarsi e dove si è ripetuto il magico scambio di gioiose e commoventi emozioni fra gli organizzatori e i partecipanti.

“Sono estremamente soddisfatto – dichiara il presidente della Pro Loco Aldo Pezzella – per la splendida riuscita anche dell’edizione 2015 della Festa del Sorriso. Un appuntamento che di anno in anno cresce sempre più e che radica nella nostra comunità l’idea di una solidarietà praticata piuttosto che evocata. Nell’anno in cui celebriamo il trentesimo anniversario di fondazione della nostra Associazione, è bello vedere che il tempo per noi non è passato invano. I tanti appuntamenti da noi ideati rappresentano un “campionario” eloquente dei valori che hanno ispirato il nostro cammino e la nostra attività. Valori diversi ma accomunati dall’Amore diversamente declinato: amore per i nostri conterranei, soprattutto se meno fortunati; amore per la nostra storia, cultura e tradizioni; amore per i nostri monumenti; amore per il decoro e la vivibilità; amore per il nostro paese, inteso nell’accezione più ampia del termine; amore per tutti quelli che aiutano a progredire la nostra Comunità. La Festa del Sorriso si inserisce autorevolmente in questo cammino e si pone come una gemma tra le gemme capace di sfidare il tempo resistendo nonostante le avversità che la vita ci riserva. Mi sia consentito in conclusione un caloroso ringraziamento a tutte quelle associazioni che ci sono vicine da anni, al dirigente scolastico Angelo Dell’Amico, all’Amministrazione Comunale e a tutti i soci della Pro Loco che con generosa dedizione lavorano instancabilmente per la riuscita della Festa del Sorriso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico