Caserta

Policlinico, Sgambato (Pd): “Rimodulare l’accordo di programma”

Caserta – “Ringrazio la Prefetta di Caserta, Carmela Pagano, per la celerità con cui, anche su mia sollecitazione, ha convocato per il prossimo 22 gennaio un tavolo per discutere la vicenda Policlinico; peraltro, avevo già avuto modo, dalle sue parole, di constatare l’impegno che la Prefettura sta mettendo per affrontare al meglio la situazione. Nelle prossime ore l’impegno di tutti dovrà essere lavorare per una rimodulazione dell’Accordo di Programma tra Miur, Ministero della Salute, enti locali ed Università”.

Lo ha detto Camilla Sgambato che già nei mesi scorsi aveva più volte sentito i lavoratori del Policlinico. “La protesta di oggi richiama ancora una volta tutte le istituzioni coinvolte alle proprie responsabilità per la salvaguardia dell’occupazione e per la realizzazione di un’opera irrinunciabile”, ha sottolineato la deputata del Pd che ha recentemente incontrato anche il rettore della Sun, Giuseppe Paolisso: “L’Università non può essere lasciata sola, è chiaro che anche gli altri attori, Regione in primis, devono fare la loro parte fino in fondo”.

Della questione Policlinico, Sgambato ha già investito anche il sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo, che sarà sabato a Santa Maria Capua Vetere per un convegno proprio sulle criticità e le prospettive della sanità casertana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico