Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Patrizio Oliva presenta “Sparviero” al “Majeutica”

Marcianise – Parte la terza edizione di “Dr’Ink”, aperitivo all’inchiostro proposto dall’associazione culturale “Majeutica” di Marcianise. Domenica 4 gennaio alle ore 18,30 presso la sede di via G.B. Falcone al civico 8 sarà il campione olimpico di Mosca 1980 Patrizio Oliva ad aprire la rassegna che vede in cartellone ben cinque appuntamenti.

Il pugile campano presenterà “Sparviero”, il primo grande “romanzo” italiano della boxe che ripercorre tutta la vita del boxeur napoletano grazie a Fabio Rocco Oliva, nipote del campione, che ha messo su carta tutti i momenti che hanno portato lo zio a diventare il campione che è stato. “La boxe è l’unico sport che ti insegna ad andare a faccia avanti, ad affrontare il pericolo per riuscire a evitarlo. Sul ring sei solo con te stesso, contro l’avversario. E non puoi mai girare le spalle. Questo libro racconta la boxe e il coraggio di vivere di un grande campione”, questo è il pensiero ed il commento di un grande giornalista sportivo come Fabio Caressa.

Patrizio Oliva (Napoli, 1959) è fra i più noti pugili italiani, uno dei pochi ad aver conquistato l’accoppiata oro olimpico (Mosca 1980) e titolo mondiale (1986). Nel suo palmares da dilettante figurano tre titoli italiani, uno europeo, e la coppa Val Barker, prestigioso premio dato al miglior pugile delle Olimpiadi. Da professionista ha vinto in successione il titolo italiano, europeo (superleggeri e welter) e mondiale superleggeri. In totale ha disputato 160 incontri, ottenendo 155 vittorie e 5 sconfitte. Dopo il ritiro, è stato allenatore della nazionale olimpica (Atlanta 1996 e Sidney 2000), organizzatore di incontri tra professionisti dal 2001 al 2006 e oggi è commentatore per Sky. Attore per il cinema e il teatro, è attualmente  in tournée con lo spettacolo teatrale ‘2 ore all’alba’. Fa parte dell’associazione ‘Mille culure’ che permette ai ragazzi disagiati di praticare sport gratuitamente e stare, così, lontani dalle strade. http://www.milleculure.it/

Fabio Rocco Oliva (Napoli, 1980), scrittore e critico. Tra i suoi testi teatrali, Pinocchio, il sogno del Cavaliere B. (premiato da Antonio Latella e Enzo Moscato), Il Salto (regia Alessandra Asuni), Nessuno vi farà del male (regia Mario Gelardi).

“Sparviero” è una storia di tenacia quella di Patrizio Oliva, lo ‘Sparviero’ della boxe. Comincia a Napoli, prima sul balcone di casa, dove si allena da solo rubando i segreti dei campioni in tv, poi, a 11 anni nella palestra Fulgor, uno scantinato buio e infestato dai topi, dove impara i rudimenti di uno sport duro e leale, in cui l’intelligenza vale più della forza e il rispetto è la prima vera regola.

Un’occasione di riscatto per chi vive un’infanzia povera, in una famiglia numerosa segnata da un lutto precoce (il fratello Ciro, ucciso prematuramente da un tumore) e da un padre violento, a sua volta vittima di violenza. Nel giro di pochi anni diventa uno dei più grandi pugili, vincendo la medaglia d’oro e la coppa Val Barker alle Olimpiadi di Mosca ’80, e infine il titolo mondiale nell’incontro con Ubaldo Sacco nel 1986, rimasto nella storia dello sport e nel cuore dei tifosi. In questo libro Patrizio Oliva ripercorre la storia della sua trascinante carriera, fatta di passione, coraggio e determinazione, che ci restituisce l’epoca d’oro del pugilato e il ritratto intenso di un uomo che lotta oltre la sconfitta, in perenne sfida con la vita.

Il lavoro di Oliva edito dalla Sperling & Kupfer ha la prefazione scritta da Maurizio De Giovanni, scrittore napoletano di “gialli” sulla cresta dell’onda ma molto sportivo e noto per la sua passione per il Napoli, è nelle librerie dallo scorso 14 ottobre.

Gli autori dopo la presentazione che sarà moderata dai giornalisti Domenico Birnardo (in passato collaboratore pugilato Corriere dello Sport) e Lucio Bernardo (addetto stampa Coni Caserta, Gazzetta dello Sport e Mattino) si fermeranno al Majeutica per firmare le copie ai fan e dare modo allo stesso tempo ai presenti di poter gustare insieme un aperitivo, ovviamente l’ingresso è gratuito e l’invito a partecipare è esteso non solo a tutta la cittadinanza ma anche agli sportivi ed appassionati del settore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico