Aversa

Omaggio a Pino Daniele all’Opg “Saporito”

Aversa – L’atteso spettacolo “Viviani …. e non solo”, ideato e magistralmente interpretato da Antonio Buonomo, l’ultimo artista vero della tradizione napoletana, in programma giovedì 8 gennaio , alle ore 18, al teatro dell’Ospedale Psichiatrico “F. Saporito” di Aversa, rappresenterà anche un omaggio a Pino Daniele.

Il doveroso tributo a uno dei cardini della musica internazionale, a un pezzo di cuore della nostra Napoli, è stato fortemente voluto da Buonomo in piena sintonia con i promotori dell’evento, l’Associazione CASMU e PulciNellaMente, che da alcuni anni non hanno lesinato energie pur di testimoniare una solidarietà concreta – piuttosto che evocata – agli internati della struttura penitenziaria normanna  cui la vita purtroppo ha riservato sofferenza e disperazione.

Antonio Buonomo ha avuto il privilegio di seguire Daniele fin da giovanissimo e l’improvvisa quanto dolorosissima scomparsa lo ha fortemente addolorato come traspare da questo suo personale ricordo: “Addio Pinotto, così ti chiamavo da ragazzo. Ti ho visto muovere i tuoi primi passi nel mondo della musica e mi vanto di essere stato uno a cui hai chiesto il parere su quello che scrivevi. Non ho mai avuto dubbi sulla possibilità che avresti avuto un grande successo e fui uno dei primi a dirtelo. Hai fatto grandi cose e se il nostro orgoglio. Così come altri grandi artisti che se ne sono andati prima di te, lasci un vuoto incolmabile in tutti noi, cià guagliò”.

Non immaginavamo neanche lontanamente – dichiarano il coordinatore Mario Guida e il direttore di PulciNellaMente Elpidio Ioriodi realizzare lo spettacolo “Viviani …. e non solo” nelle ore in cui si celebra il funerale di Pino Daniele alla cui arte – che resterà eterna – tutti noi ci inchiniamo. Dopo l’iniziale sconforto, sentendoci con Antonio Buonomo – che come si può immaginare è fortemente provato – abbiamo deciso che l’occasione dello spettacolo sarebbe stato propizia per tributare un immediato omaggio a Daniele. Il contesto dell’OPG, con i suoi ospiti segnati dalla sofferenza ma per nulla disposti a perdere la speranza, ci siamo detti è il luogo che Daniele avrebbe sicuramente gradito per essere ricordato perché lì più che altrove ci sono quei valori che nella sua opera ha più volte evocato e tutelato”.

Dunque appuntamento a giovedì prossimo, presso il teatro della struttura normanna dell’Amministrazione Penitenziaria, dove andrà in scena l’atteso spettacolo “Viviani …. e non solo”. Un evento teatrale imperdibile per quanti amano l’attore teatrale, il compositore, il poeta e scrittore Raffaele Viviani. I protagonisti di questo spettacolo sono Antonio Buonomo e Patrizia Masiello, al pianoforte il M° Ciro Brancaccio, alle percussioni il M° Bruno Del Grosso, al sassofono il M° Vincenzo Savarese. Presenta la serata Cristina Del Grosso. Ancora una volta Antonio Buonomo, una grande personalità del teatro e della canzone napoletana, compie un gesto di grande vicinanza verso gli internati dell’OPG offrendo loro uno spettacolo in cui restituisce una nuova luce all’intramontabile canzone classica napoletana, protagonista dei suoi spettacoli di varietà e prosa, spaziando in particolare tra i capolavori tratti dalla vasta opera del grande Viviani.

L’iniziativa, ancora una volta, è promossa grazie alla felice intesa tra l’Associazione CASMU, presieduta da Mario Guida, la Rassegna Nazionale di Teatro scuola PulciNellaMente, rappresentata dal direttore Elpidio Iorio, e i vertici dell’OPG aversano, ovvero la direttrice Elisabetta Palmieri e il comandante commissario Luigi Mosca. Si avvale, inoltre, del patrocinio del Comune di Aversa, che attraverso il sindaco Giuseppe Sagliocco ha voluto fortemente sostenerla  per il suo alto significato solidale.

Sio Giordano coordinerà i services tecnici di audio e luci; Nicola Perfetto si occuperà di addobbi e fiori, il buffet sarà offerto dal Bar Crystal di Gricignano di Aversa mentre l’animazione sarà curata dall’agenzia “Frizzi Party” di Cesa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico