Aversa

Il Giudice di Pace nella vecchia sede dei Vigili Urbani

Aversa – Il Giudice di Pace trova una nuova casa, oltre quella di piazza Plebiscito, per far posto a fascicoli e suppellettili che perverranno ad Aversa (sede dell’ufficio del giudice di pace del circondario di Napoli Nord) a seguito della chiusura di Frattamaggiore.

Si tratta della vecchia sede della Polizia municipale di via San Lorenzo e di parte del locale commissariato della polizia di stato. La decisione, come si legge in un verbale apposito, è giunta nel corso di un incontro che ha visto la presenza del sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco, del coordinatore dei giudici di pace normanni Antonino Manfredi e della sua vice Vittoria Russo e di Giuseppe Nerone, dirigente dell’Area Affari Generali del comune di Aversa.

“Facendo seguito a precorsi incontri e sopralluoghi, i rappresentanti del Giudice di Pace – si legge nel verbale – danno atto dell’opportunità e necessità di allocare fascicoli ed eventuali suppellettili nel locale seminterrato, ritenuto idoneo allo scopo, facente parte del fabbricato ubicato in via San Lorenzo, attualmente sede degli uffici della polizia di stato, nonché dei locali a piano terra ed al piano secondo dell’immobile adiacente già occupato in parte (primo piano) dagli uffici della Protezione Civile. L’Ufficio del Giudice di Pace contatterà il Comune di Frattamaggiore al fine di conoscere le determinazioni che lo stesso vorrà adottare”.

Sullo stesso argomento da registrare una partecipata riunione di avvocati del circondario di Napoli Nord nel corso della quale è stato deciso di concordare un tavolo tecnico tra le rappresentanze locali dell’Avvocatura, i sindaci dei Comuni del circondario e i referenti politici del territorio, per richiedere un incontro formale col Ministro della Giustizia, avente ad oggetto la soluzione al problema del funzionamento del Giudice di pace di Napoli Nord. Inoltre, per scongiurare il rischio di una paralisi totale dell’ufficio circondariale, si è richiesta la riapertura del Giudice di Pace di Frattamaggiore, quale presidio temporaneo, da utilizzare per il tempo necessario ad organizzare in Aversa i locali idonei, e comunque non oltre i 6 mesi.

L’assemblea ha anche deciso di richiedere al Presidente del Tribunale di Napoli Nord, Elisabetta Garzo, la messa a disposizione, all’interno del Tribunale, di locali atti ad ospitare l’intero ufficio del Giudice di Pace di Napoli Nord, facendo rilevare che una eventuale ipotesi di dislocazione parziale dell’ufficio, comporterebbe in ogni caso una paralisi della attività, attesa la carenza di personale ministeriale e amministrativo a disposizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico