Aversa

La Exton batte 3-0 il Vena Cosenza

Aversa – La Exton Volleyball Aversa non manca l’appuntamento con la vittoria, resta imbattuta tra le mura amiche del PalaJacazzi, come da tre anni in campionato a questa parte, ed offre spettacolo dall’inizio alla fine, battendo 3-0 il Gruppo Vena Cosenza che resta in classifica sotto la squadra normanna, autrice di una prova di grandissimo spessore contro una squadra come quella calabrese dalle grandi individualità.

Non solo. L’inaspettata vittoria nel girone C di campionato della Si! Happy Lorelei Potenza sulla Fresco il Gelato Lagonegro consente alla squadra del presidente Di Meo di superare in classifica proprio i lucani conquistando una chance importante in vista del prossimo impegno di Coppa Italia del 31 gennaio al PalaJacazzi. Se la Exton Aversa, infatti, dovesse vincere domenica prossima in casa del Martina Franca manterrebbe il vantaggio in campionato sul Lagonegro che potrebbe rivelarsi di fondamentale importanza per la Coppa Italia. Il 31 gennaio si giocherà il quarto match.

Ad essere in vantaggio sono i lucani, vincitori di due gare. Se i normanni dovesse trionfare, andando, così, sul 2-2 sarebbero proprio Di Santi e compagni a passare il turno avendo in campionato la miglior posizione in classifica. Regolamento complicato quello della Coppa Italia di quest’anno ma che rende la sfida del prossimo 31 gennaio, in programma al PalaJacazzi, davvero suggestiva ed imperdibile.

«Grazie all’inaspettata sconfitta del Lagonegro a Potenza – dice il presidente Di Meo – possiamo raggiungere la prima storica qualificazione alla Final Four di Coppa Italia battendo i nostri eterni rivali del Lagonegro. Sarà una partita da dentro o fuori in quanto chi vince va avanti. Vorrei condividere con tutti i miei amici un momento importante per il volley aversano e per questo chiedo a tutti di essere presenti in massa per coronare insieme un grande sogno».

Un sogno che non possibile senza la sontuosa vittoria sul Gruppo Vena Cosenza maturata sabato scorso al PalaJacazzi da una Exton Volleyball Aversa che ha giocato come sa, da grande squadra. Nel primo set, sotto 7-8, la squadra di Draganov trova la reazione. Scialò riacciuffa i calabresi e Falanga resta in sospensione per respingere a muro la palla che vale il sorpasso sul 9-8. Al secondo tecnico ad essere avanti 16-15 con un errore in battuta di Astarita  è la Exton Volleyball Aversa che vince il set 25-21 con un ace di Enrico Libraro. Il secondo set si apre con la reazione del Gruppo Vena Cosenza che torna in campo agguerrito (3-8).

Il sestetto normanno, però, non molla e si riporta a -3 con tre punti di Antonio Libraro, Falanga ed Enrico Libraro (6-9). E’ solo il preludio dell’aggancio e del sorpasso che arrivano con un super Enrico Libraro che con una staffilata imprendibile fa 10 pari e poi il punto che vale l’11-10 con un block out vincente. Al secondo time – out tecnico i ragazzi del presidente Di Meo ribaltano tutto con il primo punto di Montò e l’ace di Scialò (16-13) siglando il 2-0 con una centrale di Giacobelli che fa 25-20. Il terzo set inizia nel migliore dei modi per i normanni che con un ace di Scialò sono 5-3 ed ancora avanti al primo tecnico con l’errore calabrese in battuta dell’8-7. Al secondo tecnico in vantaggio ancora i padroni di casa 16-10 con il centrale avversario Conti che attacca out. Enrico Libraro si fa guardare. Al terzo set, ormai, gli avversari decidono persino di non opporvisi, come accade per il 20-15. Il tecnico cosentino chiama sul 21-15 un time-out tecnico nel tentativo di modificare le sorti del match che ormai è già scritto. Ad aggiudicarsi set e match, 3-0, è la Exton Volleyball Aversa che chiude i giochi (25-19) grazie ad un errore in battuta di Testagrossa.

Una vittoria importante, così come la dedica fatta dal massimo dirigente normanno Sergio Di Meo: «E’ una vittoria dedicata ad Eugenio Russo, indimenticabile giocatore di Aversa e capitano della mia squadra quando abbiamo vinto lo scudetto, scomparso prematuramente lasciando un gran vuoto, ma allo stesso tempo emozione e commozione». Avrà guardato e gioito dall’alto. Con tutti gli spettatori del PalaJacazzi che sabato scorso hanno assistito ad una gran serata di sport e spettacolo, come quelle che solo la Exton Aversa sa regalare: «Abbiamo fatto la partita perfetta, tutti indistintamente  – conclude il presidente aversano – anche chi solitamente non ha trovato troppo spazio e che ha giocato una grande partita. Come ho sempre detto è la vittoria del gruppo composto da tredici ragazzi che quando scendono in campo danno sempre l’anima. Non me ne vogliano le altre squadre, ma sono sempre convinto del fatto, e lo ribadisco, che quando decide di giocare questa squadra è la più forte del girone».

 

EXTON VOLLEYBALL AVERSA – GRUPPO VENA COSENZA 3-0 (25-21; 25-20; 25-19)

EXTON VOLLEYBALL AVERSA: Libraro E. 15, Scialò 12, Libraro A. 3, Falanga 8, Rispoli 4, Giacobelli 5, Ardito (L), Montò 5, Saccone, Di Giorgio, Bisci, Lombardi (L2), Di Santi. Vice All. Della Volpe. All.: Draganov.

GRUPPO VENA COSENZA: Cannistrà 11, Testagrossa 6, Aprea 2, Galabinov 9, Smiriglia 1, Astarita 12, Zito (L), Conti 1, Civita, Andropoli, Fontana 1, Spadafora, Rizzuto, Mirabelli, Guerrazzi, Piluso. Vice All.: Scaldaferri. All.: Del Federico.

Arbitri: Carlo Stefanelli e Giovanni Notarnicola

Spettatori: 800 circa

Questi i risultati delle gare della decima giornata del girone C del campionato di serie B1 maschile di pallavolo

B1, GIRONE C – GIORNATA 10

CER. GLOBO CIVITA CASTELLANA – PALLAVOLO MARTINA 3-0

EXTON VOLLEYBALL AVERSA – GRUPPO VENA COSENZA 3-0

V. BROLO ELETTROSUD – HYDRA VOLLEY LATINA 0-3

SI! HAPPY LORELEI POTENZA – FRESCO IL GELATO LAGONEGRO 3-0

MEIC SERVICES GELA – BCC CITT MANDOR CINQUEFRONDI3-1

Ha riposato Club Italia Fipav

 

CLASSIFICA GIRONE C

CER. GLOBO CIVITA 26
MEIC SERVICES GELA 23
EXTON VOLLEYBALL AVERSA 18
FRESCO IL GELATO LAGONEGRO 16
GRUPPO VENA COSENZA 14
CLUB ITALIA FIPAV 14
HYDRA VOLLEY LATINA 13
BCC CITT MANDOR CINQUEFRONDI 11
SI! HAPPY LORELEI POTENZA 7
V. BROLO ELETTROSUD 5
PALLAVOLO MARTINA 0

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico