Caserta Prov.

Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano: Consoli interroga Caldoro

Caserta – “Gli ultimi accadimenti, che,  hanno in modo anche eclatante interessato il Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano e che hanno creato uno stato di tensione sul territorio, ritengo – precisa il consigliere regionale Udc, Angelo Consoli – che meritino di una verifica più approfondita”.

“Va subito detto – sottolinea Consoli – che la situazione nella quale versano i lavoratori e tempo determinato del consorzio (circa 130 unità) richiede un intervento urgente da parte del presidente Stefano Caldoro, in quanto questi lavoratori hanno visto diminuire negli ultimi tre anni, in modo consistente il numero di giornate lavorative compromettendo in tal modo la possibilità di richiedere la disoccupazione agricola e di accedere agli altri benefici di legge”.

“Tutto ciò, naturalmente, crea disagio a numerose famiglie ed un grave danno all’economia dell’intero comprensorio. Ai lavoratori naturalmente esprimo la più totale solidarietà, garantendo tutto l’impegno possibile per far sì che la Giunta Regionale, adotti provvedimenti idonei per risolvere tale incresciosa situazione, ed in merito ho prodotto formale interrogazione al presidente Caldoro”.

“Va anche detto – conclude Consoli – che un’opportuna verifica, ritengo debba essere operata sull’attività amministrativa dell’Ente Consortile, se dovesse risultare a verità, che, a fronte dei sacrifici imposti ai lavoratori stagionali, si sia proceduto ad assunzioni a tempo indeterminato, che a quanto si apprende dovrebbero essere di tipo clientelare e nepotistico”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico